Carme 105 (Catullo): traduzione in italiano e testo latino

Catullo carmi 2

Introduzione

Catullo nel carme 105 ancora una volta schernisce Mamurra (ne ha già parlato nei carmi  29, 94, 105, 114, 115), citandolo col nome di”Mentula” e affermando che questi, tentando di salire il monte Pipelium sacro alle muse, ne viene scacciato dalle stesse. Ne si deduce evidentemente che “Mentula” non sia tanto amato dalle muse, almeno secondo il poeta.

Testo latino del carme 105 di Catullo

Mentula conatur Pipleium scandere montem:
Musae furcillis praecipitem eiciunt.

Traduzione in italiano del carme 105 di Catullo

Mentula prova a scalare il monte Pipleo:
le Muse lo buttano a precipizio coi forconi.


Traduzione del carme di Infonotizia.it


Analisi del carme 105 di Catullo

“Mentula”: è un modo volgare latino per indicare la parola “pene”, probabilmente Catullo con questo nome si riferisce a Mamurra, importante ufficiale romano prefetto degli ingegneri di Cesare.
“Pipleium montem”: Il monte Pimpla è una sorgente sacra alle Muse; ad ogni modo Catullo probabilmente si riferisce a un monte abitato o di proprietà delle Muse.


Approfondimenti consigliati

Vota questo articolo

More Like This


Categorie


letteratura

Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it