Carme 84 (Catullo): traduzione in italiano e testo latino del carme

Catullo carmi 2

Testo latino originale del carme 84

Chommoda dicebat, si quando commoda vellet
dicere, et insidias Arrius hinsidias,
et tum mirifice sperabat se esse locutum,
cum quantum poterat dixerat hinsidias.
Credo, sic mater, sic liber avunculus eius,
sic maternus avus dixerat atque avia.
Hoc misso in Syriam requierant omnibus aures:
audibant eadem haec leniter et leviter,
nec sibi postilla metuebant talia verba,
cum subito affertur nuntius horribilis,
Ionios fluctus, postquam illuc Arrius isset,
iam non Ionios esse sed Hionios.

Traduzione in italiano del carme 84

Arrio diceva “Chomodità”, quando voleva dire
“comodità”, e “hinsidie” al posto di “insidie”,
e gli sembrava di parlare in maniera esemplare,
tanto più esclamava “hinsidie”.
Mi pare che allo stesso modo parlasse così sua madre,
così come lo zio materno,
che era stato schiavo, e il nonno e la nonna.
Quando fu mandato in Siria si rilassarono le orecchie di tutti:
queste ascoltavano le parole pronunciate leggere, senza intoppi,
e non avevamo più timore di tali parole,
quand’ecco arrivare una notizia terrificante:
le onde del mar Ionio, dopo il passaggio di Arrio,
non sono più “Ionie” ma “Hionie”.


Approfondimenti consigliati

Vota questo articolo

More Like This


Categorie


letteratura

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it