La sessualità di Giulio Cesare: quello che si sa davvero - Infonotizia.it


La sessualità di Giulio Cesare: quello che si sa davvero



La società romana considerava il ruolo passivo durante l’attività sessuale, indipendentemente dal genere, come un segno di sottomissione o inferiorità. Il tutto ad ogni modo è ancora oggi oggetto di discussioni.

Giulio Cesare era omosessuale o etero?

Secondo Cicerone, Bibulo, probabilmente anche Caio Memmo e altri (principalmente i nemici di Cesare), avrebbe avuto una relazione con Nicomede IV di Bitinia all’inizio della sua carriera; Cicerone scriverà in seguito che che con Nicomede IV Cesare “aveva perso il fiore della giovinezza” tuttavia non abbiamo alcuna certezza in merito al fatto vero e proprio. I racconti furono ripetuti, riferendosi a Cesare come “Regina della Bitinia”, da alcuni politici romani come un modo per umiliarlo. Lo stesso Cesare ha negato ripetutamente le accuse nel corso della sua vita, e secondo Cassio Dione, anche sotto giuramento in un’occasione; d’altronde a Cesare sono state anche assegnate numerose conquiste femminili, in particolare nelle classi dell’alta borghesia romana.

«Gallias Caesar subegit, Nicomedes Caesarem: ecce Caesar nunc triumphat qui subegit Gallias, Nicomedes non triumphat qui subegit Caesarem»

<< Cesare ha domato le Gallie, ma Nicomede ha domato lui. Oggi trionfa Cesare che le Gallie ha sottomesso, non trionfa Nicomede che ha sottomesso lui. >>

(Brano tratto da Svetonio, in “Vita di Cesare”)

Giulio Cesare era bisessuale?

Questa forma di calunnia era popolare durante questo periodo nella Repubblica Romana per sminuire e screditare gli oppositori politici. Una tattica preferita dall’opposizione era accusare un rivale politico popolare di vivere uno stile di vita ellenistico basato sulla cultura greca e orientale, dove l’omosessualità e uno stile di vita sontuoso erano più accettabili che nella tradizione romana.

Catullo scrisse alcuni testi che suggerivano che Cesare e il suo ingegnere Mamurra fossero amanti, ma pare che Catullo stesso più tardi si scusò, e fu immediatamente invitato a cena da Cesare.

Marco Antonio accusò Ottaviano di aver ottenuto la sua adozione da parte di Cesare tramite favori sessuali. Svetonio descrisse l’accusa di Antonio di una relazione con Ottaviano come calunnia politica.

Quello che sappiamo davvero su Giulio Cesare in proposito

In breve non si sa quanto ci sia di vero e quanto di falso realmente nelle accuse fatte a Cesare, che potrebbero però avere un fondamento reale.

Cesare comunque volle sicuramente apparire etero nella sua immagine pubblica: la passione di Cesare per l’amore adultero pare fosse anche cantata in versi dai suoi soldati durante le sue entrate trionfali.

 


Approfondimenti consigliati:

More Like This


Categorie


Storia

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.Required fields are marked *

Puoi usare i seguenti HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.



Cerchi un insegnante di ripetizioni vicino a casa?
Trovalo subito usando questo sito!

Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it