I numeri maya: sistema numerico maya, simboli e curiosità riassunte

Tempio

Il sistema numerale usato dai Maya era di tipo vigesimale, quindi un sistema avente il 20 come base.

Caratteristiche peculiari del sistema numerale dei Maya oltre l’uso di un sistema vigesimale sono l’uso dei numeri interi, la mancanza delle frazioni, l’uso dello zero, introdotto forse per motivi di natura religiosa: lo zero veniva infatti considerato dai Maya come punto di riferimento per segnare lo scorrere del tempo, ed era usualmente rappresentato da una conchiglia.

Per i calcoli veniva un usato un sistema che prevedeva l’impiego di una barra e di un sistema a punti di numerazione; una combinazione di barre e punti andava invece a formare i numeri da 6 a 19.

Puoi dare un’occhiata allo schema sui numeri Maya proposto da Wikipedia per comprendere meglio il modo con cui venivano combinate barre e punti per la numerazione Maya.

Per segnare i numeri a livello pratico nelle operazioni venivano usate conchiglie (che come anticipato indicavano lo zero), chicchi di mais per indicare i punti (per simboleggiare l’1), bastoncini per indicare il legno (per simboleggiare il 5).

Un’altra connessione religiosa fra la numerazione Maya con il divino è la divinizzazione dei numeri da 1 a 13; puoi vederli nella sezione apposita di Wikipedia francese sulla numerazione Maya (sono le immagini delle teste stilizzate).


Approfondimenti consigliati:

Vota questo articolo

More Like This


Categorie


Matematica

Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it