Accettazione dei cookie



Come derivare l’equazione di Fisher? Tutti i passaggi spiegati




Questo articolo spiega i passaggi su come derivare l’equazione di Fisher, equazione che permette di stimare la relazione presente fra il tasso di inflazione atteso, tasso di interesse nominale e tasso di interesse reale.

Prima di leggere la dimostrazione dell’equazione di Fisher è consigliabile comprendere il rapporto fra tasso di crescita monetaria e tasso di inflazione nominale nel medio periodo.

Prima di derivare l’equazione di Fisher si deve tener presente che rr è il tasso di interesse reale, rn è il tasso di interesse nominale, π è il tasso di inflazione attesa.

Procediamo adesso a come derivare l’equazione di Fisher:

Come si deriva l'equazione di Fisher

Come si deriva l'equazione di Fisher dimostrazione

Come si deriva l'equazione di Fisher dimostrazione spiegazione

Semplificando da quest’ultimo passaggio, arriviamo alla forma finale della formula di Fisher:

Formula di fisher

 


Approfondimenti consigliati:

Vota questo articolo
[Voti: 0   Media: 0/5]

More Like This


Categorie


Economia

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it