Economia finanza e1572598764241

I titoli di credito presentano caratteristiche come l’incorporazione del diritto, la a letteralità e l’autonomia.

Esistono poi titoli causali, nei quali il diritto ha origine tramite un rapporto giuridico indicato sul titolo stesso.
Il venier meno di tale rapporto di tipo giuridico fa decadere lo stesso diritto al credito incorporato nel titolo.

Sostanzialmente sono titoli causali quelli in cui è apportato il motivo per cui è stato posto in essere il titolo di credito.

Esempi di titoli causali sono: le azioni e le obbligazioni di società.

Nei titoli astratti invece non viene indicato il rapporto giuridico che ha causato l’emissione. Il diritto di credito è esercitabile a prescindere da esso, come ad esempio nella cambiale o nell’assegno.

Vota questo articolo