“Peer-to-peer”: significato e spiegazione riassuntiva delle reti P2P

Peer-to-peer-significato-immagine-copertina-articolo
Immagine da Pixabay.

Definizione

La “Peer-to-peer”, solitamente abbreviata con l’acronimo “P2P”, è un’architettura di calcolo distribuito, ovvero una struttura nella quale più computer singoli interagiscono fra loro.

Significato

“Peer to peer” si potrebbe tradurre in italiano come “Pari a pari”; questa traduzione del termine è allo stesso tempo anche esplicativa riguardo a come funzioni il modello: nel “Peer to peer” infatti i nodi (ovvero ciascun dispositivo che riesca a comunicare con gli altri facenti parte di una stessa rete) si dicono “equivalenti”, perché sono contemporaneamente sia server e che client.

In altre parole, nel Peer-to-peer i vari dispositivi che comunicano fra loro, facenti parte della stessa rete, vengono organizzati come nodi paritari.

Questo tipo di gerarchizzazione dei nodi rende ciascuno di essi capace di procedere all’avviamento delle transazioni (operazioni in grado di configurare una modifica dello stato di gruppi di dati strutturati), o alla loro conclusione.

Spiegazione video

Per cosa viene usato il P2P?

Il P2P è stato impiegato in diverse situazioni, come nel caso delle reti di condivisione e distribuzione di contenuti.

Un’applicazione fra le più rivoluzionarie (specialmente in ambito finanziario) è stata quella legata al settore delle criptovalute, dove l’applicazione del sistema P2P ha un ruolo storico nella nascita delle valute digitali.

Altre applicazioni sono quelle relative alla sicurezza e al settore militare.

Un possibile utilizzo futuro del sistema Peer-to-peer potrebbe rivelarsi quello nel campo della televisione digitale, dove le reti P2P avrebbero il potenziale per contribuire a una condivisione di grandi movimenti di dati.

Approfondimenti consigliati

  • Per capire meglio (e rapidamente) il concetto di P2P consigliamo la visione del seguente schema animato su Wikipedia, dove nell’immagine a sinistra è presente un esempio del funzionamento di un sistema client server, mentre nell’immagine a destra vi è un esempio animato del sistema Peer-to-peer.
  • Consigliamo la visione della seguente video lezione in inglese, dove vengono spiegati alcuni degli algoritmi di base usati nell’implementazone di network P2P: “Peer-to-peer (P2P) Networks – Basic Algorithms“.
Vota questo articolo

More Like This


Categorie


Informatica e internet

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it