Mappa concettuale su David Hume: schema riassuntivo

Lesule romantico poesia

David Hume (1711-1776) fu un filosofo scozzese, esponente di spicco fra gli empiristi britannici. Hume è uno scetticista e inquadrabile anche all’interno del naturalismo.

Mappa concettuale su Hume

  • Hume è un precursore del liberalismo moderno, alla ricerca di una “scienza della natura umana” e si basa sull’applicazione di un modello empirista della conoscenza.
  • Hume riprende parte del pensiero baconiano, e a tratti quello di Newton e di Locke; propone di studiare il metodo sperimentale scientifico per comprendere meglio l’uomo e l’ambiente, impostando la conoscenza sull’esperienza e sull’osservazione.
  • Hume critica il concetto di casualità; Per Hume l’io è un insieme di sensazioni, senza le quali non esisterebbe: non è possibile dedurre l’immortalità dell’anima dalla percezione, in quanto l’io esiste finché esistono le sensazioni.
  • Hume reputa corretto considerare che vi siano dei limiti a ciò che la ragione dell’uomo può conoscere.
  • La morale non è conoscibile dalla ragione, e il bene o il male è tale in base al sentimento di simpatia umano, la bontà è condizionata dagli eventi esterni.
  • Hume trova non compatibile indeterminismo e libero arbitrio, ma anche indeterminismo e libero arbitrio.
  • Hume considera origine della religione la paura dellla morte e la ricerca ad una sua soluzione; il timore è alla base del sentimento religioso e l’uomo ha timore anche della natura, che spera di rendere buona e controllabile verso l’uomo con l’affidamento a un ordine divino.

Approfondimenti consigliati

Vota questo articolo

More Like This


Categorie


Filosofia

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it