“Abbadia San Salvatore”: storia e origine del nome

Cielo - copertina storia

Perché “Abbadia San Salvatore” si chiama così?

Abbadia San Salvatore origina il suo nome probabilmente dalla costruzione dell’omonima abbazia benedettina, che venne eretta dal re longobardo Rachis all’incirca nel 743.

Il re in questione affermò di aver ricevuto l’apparizione della “Trinità” sulla cima di un albero, attorno a cui avrebbe fatto costruire poi l’abbazia.

Oggi della storica abbazia non rimarrebbe altro che una chiesa e la relativa cripta.

Il territorio di Abbadia San Salvatore conobbe varie vicende, con la fondazione longobarda abbiamo l’inizio della sua espansione.

In seguito questo territorio vedrà anche un legame forte di fedeltà con l’imperatore del sacro romano impero, assieme alla casata degli Svevi.

Seguirà più avanti la Repubblica di Siena, che costrinse l’abbazia a dichiarare la sua sottomissione.

In seguito verrà annesso al Granducato di toscana e ci rimarrà sino al 1867 quando entrerà a far parte del Regno d’Italia.

Approfondimenti consigliati

Alcuni libri parlano accuratamente della storia di Abbadia San Salvatore, e potrebbero essere d’aiuto per ricerche che vadano più a fondo sulla storia di questo territorio: puoi trovare un elenco dei volumi che parlano di Abbadia San Salvatore in questa lista su Amazon.

La visione del documentario “La storia siamo noi” della rai, dove viene spiegata la storia di Abbadia San Salvatore in maniera piacevole.

Vota questo articolo

More Like This


Categorie


Storia

Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it