Tastiera computer

Cosa cambierà da qui ai prossimi 30 anni nel mondo di internet?

Connessione gratuita o quasi

Il costo della connessione calerà moltissimo, nelle principali città l’accesso a internet diventerà gratuito grazie all’introduzione di reti Wi-Fi pubbliche dei rispettivi comuni, inoltre coprirà tutto il territorio globale.

La caduta dei social network

Probabilmente non saranno più utilizzati i social network di “una volta”, o almeno l’uso che eventualmente ne faremo sarà molto diverso da come lo conosciamo adesso: questa previsione è basata sull’esempio di vecchi servizi che esistevano già in passato e che sono crollati.

Spesso nell’ambito internet un successo sfolgorante è anche “breve”.

D’altronde questi servizi hanno perso molto più della maggior parte dei loro utenti per via dell’introduzione di un servizio migliore offerto da una piattaforma sociale diversa.

Introduzione ricerche vocali nei motori di ricerca

I motori di ricerca continueranno a esistere ma si riempiranno di innovazioni.

Per esempio potrebbe essere introdotto il “Voice Search”, grazie al quale sarebbe possibile effettuare ricerche vocali anche da una postazione fissa, pronunciando la parola che si vuole cercare in prossimità del microfono del computer.

Le chiamate le faremo via internet e costeranno molto meno

Sono già tantissimi i servizi per mandare sms gratuiti via internet, così come quelli per chiamare via internet da computer.

La novità sarebbe chiamare da cellulare a cellulare e da cellulare a computer via internet: finirà presto il periodo in cui le compagnie telefoniche cercavano clienti con le promozioni varie e le agevolazioni, perché in futuro quasi nessun cellulare non avrà accesso a internet e le compagnie offriranno agli utenti dei metodi validi per chiamarsi gratis.

Inutile dire che gli sms se non saranno del tutto gratuiti grazie a internet, costeranno almeno 1/15 della cifra che chiedono adesso le compagnie telefoniche.

In futuro potrebbero essere utilizzati altri sevizi per la messaggistica, magari sviluppati sempre usando internet, sfruttando come ponte la rete per il rimbalzo di messaggi da telefono.

Internet entrerà tra i diritti dell’uomo

Basta sapere che Finlandia, Germania, Svezia ma anche la Francia considerano la connessione a internet come diritto della persona, un mezzo per la divulgazione di conoscenza, di relazioni interdisciplinari, di pubbliche relazioni e di crescita culturale.

Nuovi lavori creati da internet

Internet genera posti di lavoro e possibilità di guadagno per tutti.

Nasceranno così numerose e nuove  figure lavorative, oggi chiamate anche “wwworkers”, tra cui nomino i principali impieghi sviluppatisi oggigiorno:

  • Community manager
  • Web advertiser
  • Content manager
  • Web designer
  • Content manager
  • Consulente Seo

Data dell’articolo: 15 luglio 2011

Vota questo articolo