“Avanti perché l’Italia non si ferma”: recensione libro di Matteo Renzi

Crepuscolo infonotizia.it

Titolo del libro: “AVANTI – Perché l’Italia non si ferma”

“A chi mi ha permesso di non mollare” è la prima dedica del libro, poi c’è una frase di Italo Calvino: “Nella politica come in tutto il resto della vita, per chi non è un balordo, contano quei due principi lì: non farsi mai troppe illusioni e non smettere di credere che ogni cosa che fai potrà servire.” e una di Gabriel Garcia Marquez: “Non è vero che le persone smettono di inseguire i sogni perché invecchiano, diventano vecchie perché smettono di inseguire i sogni.”

Nel testo, Matteo Renzi racconta con sincerità il suo comportamento degli ultimi anni, quanto sia successo, la sua visione del futuro e dell’Italia… Nell’introduzione scrive: “Non puoi decidere da solo di andartene. Ma non puoi neanche decidere da solo di tornare. La parola definitiva spetta alla tua gente, al tuo popolo. Noi siamo fatti così: anche in tempi di blog e di algoritmi pensiamo che niente possa sostituire la democrazia. All’interno e fuori. E allora arrivano le primarie, di nuovo. Tutti si aspettano un flop dell’affluenza, e invece migliaia e migliaia di persone si mettono in coda e ti affidano con il loro voto la speranza di ricominciare. Ti obbligano ad andare avanti. Avanti contro i profeti dell’immobilismo, contro i custodi della palude, contro i garanti della rendita. Avanti contro quelli che amano il potere come sostantivo ma non come verbo. Avanti contro chi vuole bloccare l’Italia.”

Renzi è un politico che ha detto apertamente e brutalmente ciò che molti pensavano dell’immobilismo italiano, del non poter cambiare mai nulla perché dà sempre fastidio a qualcuno, dei soliti noti che dettano legge come monarchi a vita.

“A chi mi ha permesso di non mollare” è la prima dedica del libro, poi c’è una frase di Italo Calvino: “Nella politica come in tutto il resto della vita, per chi non è un balordo, contano quei due principi lì: non farsi mai troppe illusioni e non smettere di credere che ogni cosa che fai potrà servire”.

Nel testo, Matteo Renzi racconta con sincerità il suo comportamento degli ultimi anni, quanto sia successo, la sua visione del futuro e dell’Italia.

L’Italia è un paese settario che non argomenta (forse perché molti politici in voga non sanno andare oltre gli slogan o le fake news) ma odia. Comunque la si pensi, leggere questo libro può essere utile se si è intellettualmente onesti, per conoscere davvero il pensiero di chi, almeno, ha provato ad avere fiducia in questo stato e a ridargli vita, dopo tanti anni della più tremenda crisi globale a memoria d’uomo.


Autore della recensione di “Avanti peché l’Italia non si ferma”: Renata Rusca Zargar


Matteo Renzi, Feltrinelli, 2017, pagg. 240 vedi prezzo consigliato su Amazon in questa pagina.

Vota questo articolo

More Like This


Categorie


Recensioni

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it