Verso l'astrazione dei motivi – la moda del 1500

Abiti moda 1500 tessuti astrazione

Nella seconda metà del ‘500 i tessuti tendono a diminuire il rapporto di disegno, il reticolo di fondo si fa sempre meno evidente ma continua a regnare incontrastata la maglia ovale, talvolta descritta direttamente dai motivi principali. Sono sempre più frequenti le righe parallele o zigzaganti, descritte da teorie di corolle, quadretti e cerchi che sfruttano pochi colori contrastanti. Anche la moda, mediante un progressivo irrigidimento dei modelli vestimentari con abiti che si chiudono attorno al collo e costringono il corpo in forme innaturali sembra perseguire tale astrazione. Particolarente interessanti sono poi le stoffe “rustiche” che in lana o in lino mostrano la versione più quotidiana del fastoso abbigliamento rinascimentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*