Traduzione di "Les Feuilles Mortes" (Jacques Prévert) – Yves Montand

_______________
____________________
____________________
 
 
 
 
 

La poesia da cui prende spunto la canzone tradotta venne scritta da Jacques Prévert nel 1945 e il cantante in questione è il famoso Yves Montand, noto anche a Piaf per il suo talento straordinario.

Leggi altre poesie di Jacques Prévert su Infonotizia >>>

Testo in francese e traduzione in italiano di “Les Feuilles Mortes – Yves Montand”

Oh ! Je voudrais tant que tu te souviennes
Oh! Vorrei tanto che tu ricordassi
Des jours heureux où nous étions amis.
dei giorni felici in cui fummo amici.
En ce temps-là la vie était plus belle,
E in quel tempo la vita era più bella,
Et le soleil plus brûlant qu’aujourd’hui.
e il sole brillava più di oggi.
Les feuilles mortes se ramassent à la pelle.
Le foglie morte cadono palate.
Tu vois, je n’ai pas oublié…
Vedi, non ho dimenticato…
Les feuilles mortes se ramassent à la pelle,
Le foglie morte cadono a palate.
Les souvenirs et les regrets aussi
I ricordi e i rimpianti anche
Et le vent du nord les emporte
e il vento del nord li porta via
Dans la nuit froide de l’oubli.
nella notte fredda dell’oblio.
Tu vois, je n’ai pas oublié
Vedi, non ho dimenticato
La chanson que tu me chantais.
la canzone che mi cantavi.
C’est une chanson qui nous ressemble.
È una canzone che ci assomiglia
Toi, tu m’aimais et je t’aimais
tu, che mi amavi e io che ti amavo
Et nous vivions tous deux ensemble,
e vivevamo tutti e due insieme,
Toi qui m’aimais, moi qui t’aimais.
tu che mi amavi, io che ti amavo.
Mais la vie sépare ceux qui s’aiment,
Ma la vita separa quelli che si sono amati,
Tout doucement, sans faire de bruit
tutto dolcemente, senza far rumore
Et la mer efface sur le sable
e il mare cancella sulla sabbia
Les pas des amants désunis.
i passi degli amanti divisi.

Les feuilles mortes se ramassent à la pelle,
Le foglie morte cadono a palate,
Les souvenirs et les regrets aussi
i ricordi e i rimpianti anche
Mais mon amour silencieux et fidèle
ma il mio amore silenzioso e fedele
Sourit toujours et remercie la vie.
sorge ogni giorno e ringrazia la vita.
Je t’aimais tant, tu étais si jolie.
Ti ho amato tanto, tu eri così bella.
Comment veux-tu que je t’oublie ?
Come potrei dimenticarti?
En ce temps-là, la vie était plus belle
In quel tempo, la vita era più bella
Et le soleil plus brûlant qu’aujourd’hui.
e il sole brillava più di oggi.
Tu étais ma plus douce amie
Tu eri la mia dolce amica
Mais je n’ai que faire des regrets
ma ormai non ho altro che rimpianti
Et la chanson que tu chantais,
e la canzone che tu cantasti,
Toujours, toujours je l’entendrai !
Sempre, sempre la sentirò

C’est une chanson qui nous ressemble.
È una canzone che ci assomiglia
Toi, tu m’aimais et je t’aimais
tu, che mi amavi e io che ti amavo
Et nous vivions tous deux ensemble,
e vivevamo tutti e due insieme,
Toi qui m’aimais, moi qui t’aimais.
tu che mi amavi, io che ti amavo.

Mais la vie sépare ceux qui s’aiment,
Ma la vita separa quelli che si sono amati,
Tout doucement, sans faire de bruit
tutto dolcemente, senza far rumore
Et la mer efface sur le sable
e il mare cancella sulla sabbia
Les pas des amants désunis.
i passi degli amanti divisi.

Leggi altre poesie di Jacques Prévert su Infonotizia >>>

Les feuilles mortes traduzione canzone e testo francese di yves-montand
Yves Montand
   
_______

More Like This


Categorie


Musica Musica francese

Tag


1 Comment

Add a Comment

  1. …C’è un po’ di lavoro ! Ripetere le correzioni col ripetersi dei ritornelli

    vorrei tanto che tu TI ricordassi

    e il sole piu CALDO d’oggi = brûlant = bruciante , caldo

    le foglie morte si RACCOLGONO a palate
    come anche i ricordi e i rimpianti ( mi sembra meglio)
    .
    Mais la vie sépare ceux qui s’aiment,
    Ma la vita separa quelli che (si sono amati), = quelli che si amano
    Tout doucement, sans faire de bruit …tout doucement = piano piano, lentamente
    (tutto dolcemente), senza far rumore = (piano piano), senza far rumore

    (Sourit toujours) et remercie la vie. Ha sempre un sorriso eringrazia la vita
    (sorge ogni giorno) e ringrazia la vita. = non va bene

    Mais je n’ai que faire des regrets = ma che m’importa dei rimpianti ( per farla molto prosaica ma da evitare != me ne frego dei rimpianti)
    ma ormai non ho altro che rimpianti

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Categorie


Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it