Differenza tra raggi alfa, raggi beta e raggi gamma (raggi α, β e γ): spiegazione riassuntiva

_______________

____________________
 
 
 
 
 

Cos’è la radioattività?

La radioattività è la manifestazione dell’instabilità nucleare: quando all’interno del nucleo atomico vi sia uno squilibrio tra neutroni e protoni l’atomo tende a spaccarsi, cedendo energia, derivante da questa condizione di instabilità.

Quando nell’atomo vi siano differenze fra il numero di protoni e neutroni, o quando vi siano molti protoni e pochi neutroni o al contrario molti neutroni e pochi protoni, l’atomo tende a essere radioattivo: ad esempio il carbonio 12 è stabile (è dotato di 6 neutroni e 6 protoni) mentre il carbonio 11 è instabile, quindi radioattivo (ha 6 protoni e 5 neutroni).

Quali sono le differenze fra raggi α, β e γ, (raggi alfa, raggi beta e raggi gamma)?

Procedendo rispettivamente nell’ordine cronologico in cui sono stati scoperti, vediamo in breve le principali differenze e definizioni riguardo ai raggi alfa, raggi beta e raggi gamma.

  • I raggi alfa (le radiazioni α) sono delle radiazioni prodotte da radionuclidi di tipo molto grosso, un esempio può essere costituito dai radioisotopi dell’uranio. Si tratta di raggi costituiti da 2 protoni e 2 neturoni che si possono fermare con il semplice ausilio di un foglio di carta, come scoprì lo stesso Rutherford.
  • I raggi beta (le particelle β) sono elettroni, i quali normalmente hanno carica negativa ma che possono essere anche positivi nel caso dei positroni. La particolarità dei raggi beta è che questi siano più piccoli rispetto ai raggi alfa, difatti non basta un foglio di carta per fermare il raggio beta ma è necessario un certo spessore, un materiale abbastanza denso come ad esempio la plastica.
  • I raggi gamma (radiazioni γ), simili ai raggi X, sono pacchetti di energia puri, pertanto senza materia, che a differenza dei raggi alfa e beta non sono fermabili se non da piombo o calcestruzzo o comunque materiali di elevatissima densità, alto numero atomico e spessore; una nota interessante può essere il fatto che poiché i raggi gamma vengono utilizzati in medicina qualsiasi sala adibita all’utilizzo di raggi gamma debba essere appositamente schermata.

Approfondimenti consigliati:

   

_______

More Like This


Categorie


Fisica

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

 

Categorie






 

Cerchi un insegnante di ripetizioni vicino a casa?
Trovalo subito usando questo sito!

Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it