Accettazione dei cookie



Tamburo parlante (strumento musicale africano): caratteristiche e prezzo




Nell’immagine, un tamburo parlante assieme alla bacchetta ricurva da usare per suonarlo. Fonte immagine: Wikipedia

<< Torna all’elenco degli strumenti musicali africani

Che cos’è il tamburo parlante?

Il “tamburo parlante” è uno strumento musicale tipico dell’Africa occidentale, precisamente un membranofono a percussione.

Caratteristiche

Il tamburo parlante ha la forma tipica del tamburo a clessidra, ed è realizzato tipicamente in legno (frequentemente in legno di mogano), tramite cui si realizzano le casse di risonanza dei tamburi, e rivestito nella parte in cui si batte in pelle di animale (solitamente di capra), che viene mantenuta salda sul corpo in legno del tamburo grazie a un sistema di cordami e cinghie, che possono essere modificate in lunghezza a seconda del suono che si preferisce ottenere dal battito del tamburo, consentendo diverse “accordature”.

La lunghezza media dello strumento è di circa 60 centimentri, mentre il diametro si aggira intorno ai 20 centimetri.

Nella foto sono ritratti i “corpi legnosi” di vari modelli di tamburo parlante, in legno, durante la lavorazione della struttura che funzionerà da sostegno e cassa di risonanza dello strumento musicale. Fonte immagine: Wikipedia

Puoi ascoltare il suono emesso dal tamburo parlante in questo video, che riporta un musicista alle prese con uno dei tanti ritmi suonati con queso strumento musicale africano:

 

Come si suona il tamburo parlante?

La posizione adottata dai musicisti che suonano il tamburo parlante consiste nello stare in piedi o seduti, tenendo il tamburo parlante solitamente sotto il braccio, attuando delle percussioni con la mano del braccio opposto, tramite l’utilizzo di una bacchetta ricurva. Durante la percussione del tamburo è importante mantenere una certa pressione sulle corde dello strumento, in maniera tale da conferire la tonalità sonora che si preferisce, allentando o aumentando la tensione a seconda del caso: è tramite questa tecnica di controllo delle corde (in alcuni modelli moderni si possono trovare anche in nylon) del tamburo che è possibile produrre suoni molto particolari con il tamburo parlante, tanto da poter potenzialmente emettere suoni che ricordino la voce dell’uomo (sembra che i suonatori più esperti riescano a “far dire” al tamburo nomi di cose o persone, se non addirittura intere frasi), una serie di modulazioni sonore che hanno dato il nome attuale di “tamburo parlante” a questo membranofono a percussione.

Per suonare il tamburo parlante e farlo davvero “parlare” occorre molta esperienza nella tecnica di cambio di suono, effettuata con la modifica della tensione delle corde.

Se vuoi imparare a suonare il tamburo parlante puoi sfruttare alcuni tutorial video piuttosto interessanti, dalla diversa complessità; nell’elenco a seguire potrai trovare alcune delle lezioni video riguardanti come suonare il tamburo parlante, tutti in lingua inglese.

La storia del tamburo parlante

Secondo gli studiosi il tamburo parlante potrebbe aver avuto origine dal popolo Yoruba, dal popolo Hausa o dall’Impero del Ghana (300-1076). Anche se nel merito esistono più discussioni, pare che il tamburo parlante fosse usato in passato come mezzo di comunicazione primordiale, mediante un sistema che prevedeva il suonare il tamburo ripetendo il messaggio di volta in volta ai vicini, arrivando a far viaggiare il messaggio effettivo in maniera piuttosto rapida.

Sinonimi

Il tamburo parlante è chiamato anche “tama” (presso le popolazioni Wolof), “odondo”, “gangan”, “kalangu”, “lunna”, “karangou”, “kalangou”, “dumdum”, “dondo” (presso gli Ashanti).

Prezzo

I modelli di tamburo parlante possono avere prezzi molto differenti fra di loro, a seconda del tipo di lavorazione (artigianale o industriale), della tipologia di dimensioni e dei materiali utilizzati per costruire lo strumento musicale. Se vuoi acquistare online un tamburo parlante africano puoi sfruttare questa selezione di offerte su Amazon, dove è possibile anche leggere le opinioni degli acquirenti certificati, che potrebbero aiutarti a indirizzare la tua scelta nel modo più corretto, facendo un acquisto più informato grazie all’esperienza trasmessa dalle recensioni.

<< Torna all’elenco degli strumenti musicali africani


Approfondimenti consigliati

Vota questo articolo
[Voti: 1   Media: 5/5]

More Like This


Categorie


Musica

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it