“Spartaco e Crisso” – poesia su Spartaco di Corrado Cioci

_______________
____________________
____________________
 
 
 
 
 

Titolo della poesia:

Spartaco e Crisso

Pria che l’ uom di giudea
spirava con amor sul legno grezzo
a gran scotto vendettero la vita,
per liberta che non ha prezzo .
Dal duro ferro , a catena tenuti
battuti e umiliati
dagli elmi pennuti
Morse l ‘onor nel petto
di morir per se non per diletto .
Spartaco e crisso
l” un per l’ altro frati
d’ ogni stampo volean
liberi dal servagio ,
chi sente d ‘esser per sé per suo
coraggio
Alto lamento del fascio
littorio che cagione del suo
potere non teme, ma impone
Virtu e dovere .
Come un fiume dirompe
I suoi argini se troppa
acqua lo empie
così dilago’ la folla
inquieta da troppa boria
,e nerbo umiliata .
La nera danza tra le bianche
pietre , il plauso
la polvere ,sudor
dalle ferite vive ,
per il goder
del popol sovrano
dell mondo, dei destini
di figli ,o figlie .
Crasso già morde il freno
del comando ,
piegar sotto l ‘invitto piè
quei disperati che a madonna
liberta’ volgean il pianto .
Lancia le sue legioni
come cani nella foresta
Il latrar , il timor molesta
la preda ,che non trova scampo .
Oh Spartaco che co crisso dividi
Il fiato ,duci fieri
ultimo amor dei miserrimi ,
derelitti, dimentichi .
Allo strazio son pronti ,
per saggiar quell ‘ultimo
bacio della vita matrigna .
Fiero coraggio che gli occhi
Illumini, e scacci il lagrimar ,
pronto il ferro ,
sul volto già il disio
di votarsi al dolce fato.
Ecate benedici i tuoi
devoti che sussurrano ,
pregano ,fidano nel conforto .
Faro , luce divina ,
Madre benigna,
del tempo più bello ,
al vento i pensieri
migrar, tu che
plachi il pavor
In canto,gloria nel petto
che ogni uomo preme .
Pompeo s ‘unisce alla triste caccia ,
lupi rabbiosi di cotanto oltraggio .
Or tra fili d ‘erba imbevuti
di sangue, il dolce riposo.
Lottar fu onor pur se la carne
subì lo scacco.
Ma risorge lo spirito
Rinfranco che non volle
perir per capestro
e silenzio dell amaro
Lacche’, maligno compagno.


Autore della poesia: Corrado cioci


Note storiche: Spartaco è stato un gladiatore e condottiero trace che capeggiò la rivolta di schiavi nota come terza guerra servile, la più impegnativa di questo tipo che Roma dovette affrontare.
Crisso è stato un condottiero gallico, nonché leader della ribellione degli schiavi durante la Terza guerra servile assieme a Spartaco, Enomao, Gannico e Casto.


Acquistare libri scritti da Corrado Cioci sul web

Puoi trovare online i libri di questo autore partendo da Amazon (link qui sotto) o da altre librerie digitali e fartelo arrivare a casa.


Leggere altre poesie di Corrado Cioci pubblicate su Infonotizia.it

Per leggere altre poesie scritte dallo stesso autore di quella sulla fine del mondo che avete appena letto pubblicate su Infonotizia.it effettua una semplice ricerca tramite il form apposito inserendo nella casella di ricerca specifica il nome stesso dell’autore e cliccando su “cerca”: visualizzerai in pochi secondi le pubblicazioni che stavi cercando.

 

 

   
_______

More Like This


Categorie


letteratura

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Categorie