Siti che pagano per mettere "mi piace" – nuove aziende del ramo marketing

Facebook

Sicuramente è indiscutibile l’importanza assunta dai social media nel ramo del marketing aziendale: sicuramente almento Facebook e Twitter sono diventati essenziali alle aziende per acquisire nuovi clienti e inserirsi in maniera più accurata “nell’ oceano rosso” del mercato.

Un fenomeno che ultimamente sta prendendo piega e la nascita di nuovi siti che pagano per mettere “mi piace”, un mercato che ormai non stupisce più per la sua novità.

Infatti i clienti molto spesso prima di effettuare un acquisto o anche solo per conoscere meglio l’azienda si recano nei canali facebook per dare una “valutazione soggettiva” dell’azienda, sotto un canale che potremmo dire ancora più familiare del blog. A questo punto è ovvio dire che un cliente, trovando pochi mi piace e una bassa interazione alla pagina facebook aziendale non riceverà un’impressione positiva del business.

Come acquisire quindi nuovi mi piace? Se non si vuole pagarli basta iscriversi a uno di questi siti e procedere con lo scambio di like, altrimenti, visto che con i soldi è tutto più facile, procedere alla promozione della pagina tramite l’opzione “promuovi pagina ” di Facebook.

Quest’ultima procedura porta dei vantaggi in quanto potrete selezionare il target in maniera decisamente più accurata e far conoscere il vostro prodotto alle persone giuste, un circuito pubblicitario talmente efficace da far concorrenza ad adsense, ma se l’obbliettivo della vostra campagna pubblicitaria non è tanto trovare clienti (molto più difficile di quanto non si pensi tramite l’acquisto di fan) ma semplicemente aumentare il numero di “like” per “impressionare” l’eventuale visitatore allora potrebbe essere una buona soluzione procedere ad acquistarli dall’esterno a un prezzo più conveniente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*