Simonide: frasi e citazioni del poeta greco

_______________

____________________
 
 
 
 
 

”’Simonide”’ (Σιμωνίδης in greco) (Isola di Ceo (Cicladi), 555 a.C. circa – Agrigento, 466 a.C.), fu un famoso Poeta lirico greco, bruciato vivo perché pagano sotto il regime di Valente. A Ceo Simonide crebbe e venne iniziato alla produzione artistica letteraria.
In età adulta si spostò ad Atene alla corte intellettuale del tiranno Ipparco. Dopo aver soggiornato in Tessaglia il suo continuo peregrinare di corte in corte lo fece arrivare in Magna Grecia, dove fu ospitato a Siracusa da Gerone I. Morì in Sicilia alla corte di Terone d’Agrigento. Egli fu il primo di una serie di poeti lirici che fecero della subordinazione e della produzione letteraria su committenza a scopo di lucro la propria professione. Secondo la tradizione ottenne 56 vittorie ai concorsi lirici e nel 489 a.C. il suo epitafio composto in onore dei morti alla Battaglia_di_Maratona fu preferito a quello di Eschilo. Dei suoi molteplici inni, epinici, elegie e ditirambi ci sono pervenuti vari frammenti, oltre ad una settantina di epigrammi di dubbia autenticità. Secondo Erodoto, Simonide fu l’autore dell’epigramma leggibile su un’epigrafe alle Termopili:

O viandante, annuncia agli Spartani che qui
noi giacciam per aver obbedito alle loro parole.

Famoso il suo encomio per i morti della Battaglia delle Termopili:

Dei morti alle Termopili
gloriosa la sorte, bella la fine,
la tomba un’ara, invece di pianti, il ricordo, il compianto è lode.
Un tal sudario né ruggine
né il tempo mangiatutto oscurerà.
Questo sacello d’eroi valorosi come abitatrice la gloria
d’Ellade si prese. Ne fa fede anche Leonida,
il re di Sparta, che ha lasciato di virtù grande
ornamento e imperitura gloria.

Elenco frasi di Simonide:

  • “No, non sempre il vino nuovo fa dimenticare quello che la vite ci donò l’anno prima.”
  • La pittura è poesia silenziosa, e la poesia è pittura che parla. (citato da Plutarco, Della gloria degli ateniesi)
  • Diventare uomo buono veramente è, bensì, arduo, | tetragono di mani, di piedi e di mente, | forgiato senza difetto. (citato da Platone, Protagora)
  • E non mi suona appropriato il detto di Pittaco, | sebbene pronunciato da un uomo sapiente: arduo, | disse, essere buono. (citato da Platone, Protagora)
  • Non è possibile che non sia cattivo l’uomo | che un’irrimediabile sventura ha abbattuto. (citato da Platone, Protagora)
  • Ma un uomo di valore è a volte cattivo, a volte buono. (citato da Platone, Protagora)
  • Se ha buona riuscita, ogni uomo è buono, | è cattivo se ha cattiva riuscita. (citato da Platone, Protagora)
  • Per questo io non getterò mai il destino della mia vita | in una vuota speranza inutile, | cercando ciò che non può essere, | un uomo del tutto irreprensibile, | tra quanti si nutrono del frutto dell’ampia terra: | quando l’abbia trovato, ve lo annunzierò. (citato da Platone, Protagora, cioè, Fr. 542.37 Page, come i segg.)
  • Ma tutti io lodo e amo, | chiunque non faccia nulla di male | volontariamente: con la necessità neppure gli dèi combattono. (citato da Platone, Protagora)
  • A me basta un uomo che non sia cattivo | né del tutto inetto, | che conosca la giustizia utile alla città e sia sano: | io non lo rimproverò, | poiché non sono amante del biasimo; | infatti degli stolti infinita è la stirpe. (citato da Platone, Protagora)
  • Belle sono tutte le cose cui non si mescola il turpe. (citato da Platone, Protagora)
    Senza il piacere neppure la vita degli dei ci desterebbe invidia.

 

Mentre in dedalea navicella il vento
fremea soffiando, e l’agitata poppa
già sommergean le insuperabil’onde,
aspergendo di lagrime le gote
l’afflitta madre circondò Perseo
con mano amica ed a lui disse: «O figlio,
quanto soffr’io!

 

Sulla battaglia navale dell’Artemisio

Dei morti alle Termopili
Gloriosa è la sorte,
Ara la tomba, nobile
La disfidata morte.
Parliamo, parliamo dei corraggiosi,
Non lamentiamli: gemiti
Siano loro le nostre lodi.

 

Poi di Simonide abbiamo queste citazioni, di cui però non abbiamo relativa fonte:

 

  • Sei un uomo: non chiedere mai ciò che sarà domani, né, se vedi un uomo felice, fino a quando lo sarà.
  • Solo Dio ha la medicina per ogni cosa.
  • La città è la maestra dell’uomo.

 

Conosci altre frasi di Simonide da citare nel nostro elenco? Per aggiungere una frase o una citazione di Simonide lascia un commento alla fine dell’articolo mentre per inserire altro materiale didattico o articoli culturali scritti da te puoi mandare una mail ad assistenza@infonotizia.it

 

 

   

_______

More Like This


Categorie


letteratura greca

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 




 

Categorie


Cerchi un insegnante di ripetizioni vicino a casa?
Trovalo subito usando questo sito!

Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it