Accettazione dei cookie



Sacco embrionale aploide: definizione e riassunto di botanica




Il sacco embrionale aploide si trova solitamente circondato dall’insieme dei tessuti diploidi.

Pertanto abbiamo la nucella e il tegumento dell’ovulo; sempre parlando dell’ovario dobbiamo ricordarci la presenz di un piccolo foro, noto come micropilo, il quale consente al tubetto pollinico di avere accesso.

Nella parte più bassa, quindi nella parte basilare, è possibile trovare una struttura che aiuta a reggere l’ovario; tale struttura prende il nome di funicolo.

All’interno delle angiosperme si trova la particolarità della doppia fecondazione, in quanto i due nuclei spermatici conseguono direzioni e vie diverse riversandosi, per quanto riguarda il secondo nucleo, all’interno delle due cellule polari e unendosi a loro; l’endosperma secondario viene realizzato solamente per poter ottenere una conservazione di energie, un risparmio energetico che si realizza quando la fecondazione è finalmente compiuta, pertanto si ha solamente nel caso in cui il nucleo spermatico primo si unisca all’ovulo creando l’embrione, rimanendo “parassita” anche quando ormai la fecondazione sia già avvenuta, rimanendo in quiescenza,

Per quanto riguarda l’endosperma secondario comunque, nel contempo che avvenga il periodo di germinazione, questi diventerà saprofito.


Approfondimenti consigliati:

Vota questo articolo
[Voti: 0   Media: 0/5]

More Like This


Categorie


Ambiente e architettura

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it