Riassunto breve canto 22 Paradiso – Dante Alighieri

Riassunto breve canto 22 Paradiso - Dante Alighieri

Rissunto breve del canto 22 del Paradiso di Dante (Divina commedia):

Beatrice spiega l’azione del grido e dopo arriva il più grande personaggio del monachesimo occidentale che è San Benedetto. Anche qui abbiamo qualcosa di sorprendente: la domanda di Dante. Benedetto è quello che ha cambiato la religiosità e gli chiede di poterlo vedere in viso. E’ una domanda sbagliata che fa Dante.

Dante si rende conto di trovarsi sempre più con modelli distanti dal lettore e ha bisogno di ritrovare un’umanità anche fisica, e quindi la domanda spiega un desiderio umano di poter accedere al viso. Dante sostiene che i beati sostengono la loro individualità. Benedetto gli dice che ora è troppo presto ma lo vedrà.

E’ importante perchè anche nel Paradiso c’è la necessità di recuperare la fisicità (questo si capirà nel verso 131 del 33: nel cerchio mediamo c’era qualcosa che ricordava la figura umana, persino nel 33, quasi alla fine dell’opera, viene ricordato il volto di cristo umano).

Il colloquio con Benedetto poi va in un’altra direzione: invettiva di Benedetto sul fatto che invece i frati fanno una vita diversa, si dedicano ai vizi. Questa è un’ulteriore conferma della volontà da parte dello scrittore di non limitarsi ad una rappresentazione intellettuale ma di dare ai personaggi anche la possibilità di esprimere un’invettiva che riporta alla concretezza del presente.

Alla fine di questo canto Dante sta salendo nei cieli e a un certo punto Beatrice lo invita a guardare sotto di se, al verso 139: vede i vari pianeti. E’ una prospettiva inusuale della vita, nessuno l’ha mai visto.
Di fronte alla visione del beato la terra appare qualcosa di piccolo e di lontano ed definita con una metafora come un’aiuola. Dante preferisce distogliere  gli occhi da questo spettacolo della terra per vedere gli occhi belli di Beatrice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*