Reggenza e combinazione: differenza nelle forme di espressione

Abbiamo perso anche questo tramonto poesia traduzione in italiano pablo neruda 20 poemas de amor y una canción desesperada

Reggenza e combinazione (forme di espressione): vediamo quali siano essenzialmente le differenze fra queste due forme linguistiche.

Le ultime caratteristiche dei linguaggi sono la reggenza e la combinazione, che sono due diverse relazione tra elementi costitutivi posti sul piano del processo.
La reggenza è una relazione obbligatoria che si pone fra un elemento che non può stare da solo e un altro che è richiesto per ottenere un’espressione corretta.
In generale, in tutti i sintagma preposizionali la testa del sistema lege il sintagma nominale (es per la strada), e si tratta di una relazione unilaterale.
La combinazione è una relazione non obbligatoria, in cui ciascuno degli elementi messi in relazione potrebbe sussistere da solo. (Es: 2 proposizione coordinata successione di lettere).

Nota bene: solo le lingue presentano le caratteristiche della non conformità; i linguaggi, che servono di immagini, sono conformi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*