Quand vous serez bien vieille (Pierre de Ronsard): testo e traduzione in italiano

_______________
____________________
____________________
 
 
 
 
 

Sonetti per Hélène è una raccolta di poesie di Pierre de Ronsard pubblicata nel 1578. Questa collezione è stata commissionata dalla regina Caterina de Medici per consolarla per la perdita del suo amante in guerra. Ronsard, che era molto più vecchio della giovane donna, si impegnò a scriverle una collezione di sonetti in cui lodava la sua bellezza e la paragonava alla bella Elena, eroina della guerra di Troia.

Una delle poesie più belle che vi consigliamo di tradurre di Ronsard è sicuramente “Quand vous serez bien vieille”.

Testo della poesia “Quand vous serez bien vieille” in francese

« Quand vous serez bien vieille, au soir, à la chandelle,
Assise auprès du feu, dévidant et filant,
Direz, chantant mes vers, en vous émerveillant:
“Ronsard me célebrait du temps que j’étais belle”

Lors, vous n’aurez servante oyant telle nouvelle,
Déjà sous le labeur à demi sommeillant,
Qui au bruit de Ronsard ne s’aille réveillant,
Bénissant votre nom de louange immortelle.

Je serai sous la terre, et, fantôme sans os,
Par les ombres myrteux je prendrai mon repos:
Vous serez au foyer une vieille accroupie,

Regrettant mon amour et votre fier dédain.
Vivez, si m’en croyez, n’attendez à demain:
Cueillez dès aujourd’hui les roses de la vie. »

Traduzione in italiano della poesia “Quand vous serez bien vieille”:

« Quando Vecchia sarete, la sera, alla candela,
seduta presso il fuoco, dipanando e filando,
ricanterete le mie poesie, meravigliando:
Ronsard mi celebrava al tempo ch’ero bella.

Serva allor non avrete ch’ascolti tal novella,
vinta dalla fatica già mezzo sonnecchiando,
ch’al suono del mio nome non apra gli occhi alquanto,
e lodi il vostro nome ch’ebbe sì buona stella.

Io sarò sotto terra, spirto tra ignudi spirti,
prenderò il mio riposo sotto l’ombre dei mirti.
Voi presso il focolare una vecchia incurvita,

l’amor mio e ‘l fiero sprezzo vostro rimpiangerete,
Vivete, date ascolto, diman non attendete:
cogliete fin da oggi le rose della vita. »

Commento alla poesia “Quand vous serez bien vieille”: l’espressione “ombre di mirto” ha diversi significati. Il mirto, che è uno dei simboli di Venere e quindi di bellezza, è un tema favorito da Ronsard che vede “con un occhio malvagio” l’arrivo dell’alloro come un nuovo simbolo d’amore nel sedicesimo secolo. Questo termine è aggiunto alla parola “ombra”: nella mitologia, l’ombra non era né il corpo né l’anima, ma uno stato intermedio che aveva la figura e la capacità del corpo e che lo serviva come un involucro durante la discesa nell’inferno. L’espressione si riferisce quindi a un luogo in cui gli amanti possono incontrarsi dopo la loro morte.

Commento personale: posso facilmente parodiare l’affermazione di René secondo cui i più grandi uomini di progresso sono quelli il cui punto di partenza è il profondo rispetto per il passato.

Curiosità sulla poesia “Quand vous serez bien vieille”:  a questo sonetto di Pierre de Ronsard si è ispirato il cantautore italiano Fabrizio De André per comporre la canzone “Valzer per un amore”.

   
_______

More Like This


Categorie


letteratura

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Categorie


Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it