Principi di redazione del bilancio art 2423, art 2423 bis – spiegazione e appunti

_______

Attivo e passivo stato patrimoniale spiegazione

Secondo l’articolo 2423 del codice civile gli amministratori devono redigere il bilancio di esercizio, costituito dallo stato patrimoniale, dal conto economico e dalla nota integrativa.

Il bilancio deve essere redatto con chiarezza e deve rappresentare in modo veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria della società e il risultato economico dell’esercizio.

Se in casi eccezionali, l’applicazione di una disposizione degli articoli è incompatibile con la rappresentazione veritiera e corretta , la disposizione non deve essere applicata. Nella nota integrativa però deve essere motivata tale deroga e deve esserne indicata l’influenza sulla rappresentazione della situazione patrimoniale, finanziaria e del risultato economico. Gli eventuali utili derivabili dalla deroga devono essere iscritti in una riserva non distribuibile se non in misura corrispondente al valore recuperato.

Il bilancio deve essere redatto in unità di euro, ad eccezione della nota integrativa che può essere redatta in migliaia di euro.

Articolo 2423 bis – I principi di redazione del bilancio

1) La valutazione delle voci deve essere fatta secondo prudenza e nella prospettiva della continuazione dell’attività, nonchè tenendo conto della funzione economica dell’attivo e del passivo.

2) Si possono indicare esclusivamente gli utili realizzati  alla data di chiusura dell’esercizio

3) Si deve tener conto dei proventi e degli oneri di competenza dell’esercizio, indipendentemente dalla data dell’incasso o del pagamento;

4) Si deve tener conto dei rischi e delle perdite di competenza dell’esercizio, anche se conosciuti dopo la data di chiusura di tale esercizio;

5) Gli elementi eterogenei compresi nelle singole oci devono esserevalutati separatamente.

Articolo 2423 – Struttura dello stato patrimoniale e del conto economico

Salve eccezioni per quelle società che esercitano attività particolari, nello stato patrimoniale e nel conto economico devono essere iscritte separatamente e nell’ordine le voci previste negli articolo 2424 e 2425.

I due documenti sono divisi in macroclassi indicate dalle lettere maiuscole, che a loro volta si suddividono in classi indicate con i numeri romani, in vociindicate con i numeri arabi ed infine le sottovoci, indicate con le lettere minuscole. Per ogni vce dello stato patrimoniale e del conto economico deve essere indicato l’importo della voce corrispondente  del precedente esercizio, questo per rispettare il principio di comparabilità.

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


Bilanci Università

Tag


Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>



Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it