Accettazione dei cookie



“Prima che bruci Parigi” – poesia su Parigi di Nazim Hikmet



Nazım Hikmet nacque il 21 novembre a Salonicco 19012 e morì il 3 giugno 1963 a Mosca; fu un poeta turco e cittadino polacco a lungo in esilio all’estero perché membro del partito comunista turco.

Il suo nonno paterno di Hikmet, chiamato Mehmed Pasha Nazim, era il governatore di Salonicco, caratterizzato dauna personalità liberale e poetica. Il padre di Hikmet era invece un laureato della Galatasaray High School; la madre, chiamata Celile Hanım, fu una linguista e una docente che parlava francese, suonava il pianoforte e si dedicava alla pittura.

Le poesie di Nazim Hikmet richiamano spesso alla mente passaggi lirici e retorici alternativi con epopee narrative che mostrano eventi di un passato lontano o per evocare quelli provenienti dalla vita diretta dell’autore.

La poesia su Parigi di Nazim Hikmet (leggila qui) richiama tantissimi paesaggi e motivi romantici, focalizzando nella mente del lettore precisi momenti, situazioni e talvolta emozioni.

Approfondimenti:

Vota questo articolo
[Voti: 0   Media: 0/5]

More Like This


Categorie


letteratura

Categorie





Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.


Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it