Poesie greche sull’amicizia, citazioni e scritti da leggere nella letteratura greca antica

_______
Achille mentre medica una ferita a Patroclo: i due amici greci per eccellenza.

 

Per i greci l’amicizia era di grandissima importanza e spesso se ne ha testimonianza nella letteratura anche se non tramite vere e proprie poesie greche dedicate all’amicizia.
Sicuramente un primo esempio di grande amicizia nella letteratura greca è quello di Achille e Patroclo, amici legati saldamente sino alla fine della propria vita.

Una testimonianza si ha in un precetto greco dell’eta arcaica:

Zeus mi conceda di ripagare gli amici che mi vogliono bene (tw=n… fi/lwn… oi3 me fileu=sin),
Cirno, e di avere la meglio sui miei nemici.
Avrei l’impressione di essere un dio in mezzo agli uomini,
se la morte mi cogliesse con i conti in regola.

Euripide parla dell’amicizia nella sua opera “Medea”, di sotto citiamo un suo estratto:

Non la città, non uno degli amici
ti compiangerà mentre subisci
la più spaventosa delle sciagure.
Muoia miseramente colui che ammette
di non onorare i propri cari dopo averne dischiuso 660
il puro serrame del cuore: a me
mai sarà caro.

Questa “poesia greca sull’amicizia” proviene da un estratto del coro di “Medea”.

 

Un altra fonte greca dove leggere in proposito dell’amicizia è il Liside, scritto da Platone.

Il Liside (in greco Λύσις) non è fra i più noti dialoghi di Platone, ma è probabilmente l’unico in cui viene messo in luce il concetto platonico di amicizia. In esso il filosofo, attraverso le parole del maestro Socrate, svolge una peculiare e cavillosa indagine per comprendere chi possa essere considerato amico e chi no, anche in base ad ipotesi formulate precedentemente da altri filosofi (sebbene non esplicitamente menzionati).

Aristotele invece riguardo all’amicizia si esprime nel seguente modo:

“Non c’è amicizia salda senza fiducia: e non c’è fiducia senza far passare un certo tempo.”

 

 

 

 

 

Avete in mente delle pesie greche sull’amicizia? Citatele nei comenti e aiutateci a completare questo elenco di poesie greche e citazioni greche sull’amicizia contribuendo voi stessi al recupero dei passi da inserire nella pagina.

 

 

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


letteratura greca

1 Comment

Add a Comment

  1. Nel cosidetto periodo classico (tra il VI e il V secolo a.C.) il mondo greco nelle poleis e nelle colonie manifestava un originale interesse verso la natura e la società umana. Nasceva la filosofia, si studiavano la matematica e la fisica e veniva introdotto lo studio della storia.

    La religione non era radicata con particolare profondità in Grecia (il tutto in relazione al tempo. Le rappresentazioni religiose erano molto meno articolate e ricche di quanto non avvenisse ad esempio in India dove i ceti sacerdotali erano molto più potenti.

    L’atteggiamento dell’uomo greco ben rappresentato da Ulisse è inquieto e volitivo; il senso del nulla (nichilismo) è di casa e la letteratura sviluppa strutture nuove come la tragedia e la commedia e perfeziona, sotto una spinta assolutamente materialistica, la retorica.

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it