Poesia su Nuoro – Enrico Costa 1895 – poesia sarda

_______

Poesia su Nuoro

Materiale tratto da www.sardegnadigitallibrary.it – Autore – Editore

Nuoro . poesia di Enrico Costa

Figlia de la montagna, e madre amata
Di figli irrequieti e turbolenti
In balìa di sè stessa è abbandonata
la città de le lotte e dei lamenti.

Ha vini che stramazzano un beone;
ed uomini più forti assai del vino;
A lei donò il Governo una prigione,
E la natura un sasso ballerino.

Amor fornì le donne d’un corsetto,
Che chiuder finge, e provoca all’uscita
I due tesori del ricolmo petto:

Sarei per essi un grassator crudele,
Pronto al ricatto, e a rinunziar per vita
Al vin d’Oliena, all’aranciata, e al miele!

<<< Menù sull’autore

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


letteratura sarda

Tag


Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it