Un pensiero di Burrhus Frederic (B. F.) Skinner tradotto in italiano

Un pensiero di Burrhus Frederic (B. F.) Skinner tradotto in italiano

Noi naturalmente ci rivolgiamo alle cose che facciamo ma nella maniera migliore, cercando di fare più cose nel tentativo di risolvere i problemi terrificanti che con cui ci relazioniamo con il mondo di oggi.
Non ci basiamo sulle forze e la nostra forza è la scienza e la tecnologia. Noi cerchiamo metodi migliori di controllo delle nascite per contenere un’esplosione della popolazione. Noi costruiamo le più grandi forze deterrenti e sistemi antiguerra; minacciato da un olocausto nucleare. Tuttavia le cose vanno peggiorando ed è scoraggiante scoprire che la tecnologia stessa ha sempre colpe. Sia che egli riconoscerà il pericolo, sia che egli non riconoscerà il pericolo, l’uomo comunque deve riparare. L’applicazione delle scienze fisiche da sole non risolverà il problema perché la soluzione gioca in un altro campo. Ciò di cui abbiamo bisogno è la tecnologia del comportamento. Noi potremmo risolvere i nostri problemi abbastanza velocemente se noi potessimo sistemare la crescita della popolazione mondiale, con tante precisioni con cui noi utilizziamo per il percorso di una navicella spaziale o con la stessa precisione con cui migliorare l’industria e l’agricoltura attraverso quella fiducia con cui noi eccelleriamo la particella ed alta diffusione energetica eppure con la stessa precisione con cui noi ci muoviamo verso un mondo pacifico con qualcosa di simile e il progresso inesorabile con cui la fiducia si sia avvicinata allo zero assoluto.
Tuttavia una tecnologia comportamentale che è paragonabile in termini di potere e precisione alla tecnologia fisica e biologica sta mancando e coloro i quali non percepiscono la minima possibilità banale sono più probabilmente spaventati da ciò piuttosto che rassicurati siamo distanti a tal punto della comprensione delle questioni umane nel senso in cui la fisica e la biologia comprendono e distante a tal punto si stia inesorabilmente muovendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*