Peggy Taylor: la giovane e bella spia francese della seconda guerra mondiale

_______________
____________________
____________________
 
 
 
 
 

Peggy Taylor (5 dicembre 1920 – 8 giugno 2006) era una spia della seconda guerra mondiale francese; divenne nota per aver assassinato un colonnello delle SS naziste quando aveva solo 21 anni.

Taylor nasce il 5 dicembre 1920 da Herbert Taylor, un uomo d’affari inglese, e da Anne-Marie Le Coq. Margaret aveva una sorella e due fratelli; Peggy fu mandata in un convento dopo aver raggiunto l’adolescenza, mentre suo padre andò nello Yorkshire per lavorare per il governo britannico durante la seconda guerra mondiale, facendosi raggiungere dalla famiglia poco dopo il suo arrivo. La madre, che non voleva lasciare la nonna malata da sola, diede ai suoi figli 9000 franchi e li mandò su una barca a Falmouth, dal padre. Peggy con i fratelli più avanti seppero tramite la Croce Rossa svizzera che la madre fu internata in un campo di concentramento vicino al confine tedesco.

Nel disperato tentativo di salvare la madre, Peggy e suo fratello William si arruolarono nelle forze francesi libere. Peggy divenne un paracadutista e una spia, che si atteggiava abilmente anche come prostituta per ottenere informazioni. Una volta Peggy andò in bicicletta lungo la costa della Normandia, “soffiando” baci al personale militare tedesco di stanza lì, mentre raccoglieva informazioni sul numero e sulla posizione dei carri armati e di altre strutture militari. Queste informazioni pare siano state di inestimabile valore, poiché si ritiene che abbiano influenzato la data del D-Day. All’età di 21 anni, Peggy assassinò con successo un colonnello delle SS naziste dopo aver guadagnato la sua fiducia e aver stabilito un appuntamento per cena con lui. “Gli dissi ‘arrivederci’ e lui cadde morto.”

Dopo la seconda guerra mondiale Peggy Taylor ritornò alla vita militare. Per le sue conquiste militari ha ricevuto due volte la Croix de Guerre e la medaglia della Resistenza francese; nel 1955, Taylor emigrò a Ottawa, in Canada, e lavorò per il governo federale come stenografa. Nel 1995 entrò in una casa di cura per veterani e morì l’8 giugno 2006.

   
_______

More Like This


Categorie


Storia

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Categorie


Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it