Movidindi – testo e traduzione della canzone in sardo di Ilaria Porceddu

 PS: grazie per esserti interessato alla cultura sarda

Questa è la parte della canzone “Mividindi” di Ilaria Porceddu in sardo:

Mòvidindi! Dantzèndi fintzas a su mangiànu, arriendi cu-is peis iscurtzus in su destinu
Movidindi! In su cadinu fai binu sanu, arriendi, donendi incantu a tottus

Seu una femmia ca bòlli bolài poitta crasi no arrennesciu a torrai de no bòllu po’ nudda sa faùla bòllu fetti e po’ sempri dantzai

Movidindi ca custa una festa!

Traduzione dal sardo all’italiano della canzone di Ilaria Porceddu  “Movidindi” :
Muoviti! Danzando fino al mattino, ridendo con i piedi scalzi nel destino.
Muoviti! Nel catino fai buon vino, ridendo, donando incanto a tutti.
Sono una femmina che vuole volare perchè domani non riesco a tornare, io non voglio per niente la bugia, voglio solo sempre danzare…
Muoviti! Che questa è una festa!

Questo è il testo completo della canzone “Movidindi” di Ilaria Porceddu:

E balla balla
che ti passa la paura
e balla balla
che ti passa la paura
quando la vita che ti stringe
come l’argia che ti punge
non ti resta
che il vestito per la sera
e balla balla
che il veleno si distilla
e balla balla
senti il corpo come brilla
che poi magari gira il vento
e almeno senti il tuo lamento
che è un mulino arrugginito
dentro al petto.
E balla balla
che sei libera e sei bella
e balla balla
che il dolore così brilla
e balla balla che c’è il ragno
che t’aspetta e balla forte
a chi ti sente che a qualcuno fai dispetto.
Mòvidindi
dantzèndi fintzas a su mangiànu
Arriendi
cu-is peis iscurtzus in su destinu
Movidindi
in su cadinu fai binu sanu
Arriendi
donendi incantu a tottus
E balla balla
sulla vita che è una sola
e balla balla
che il bicchiere ci consola
e balla balla su ’sto cielo
a manovella che non gira
e ti s’incolla
quando il sogno non si impasta
e balla balla che si illumina il più bello
se la tua anima resiste
falle perdere il controllo
è il momento di ballare
sotto un altro temporale
sopra un letto sfatto
e ancora da rifare.
Mòvidindi
dantzèndi fintzas a su mangiànu
Arriendi
cu-is peis iscurtzus in su destinu
Movidindi
in su cadinu fai binu sanu
Arriendi
donendi incantu a tottus
Seu una femmia ca bòlli bolài
poitta crasi no arrennesciu a torrai
de no bòllu po’ nudda sa faùla
bòllu fetti e po’ sempri dantzai
punga, pinnasa, fogusu
movidindi ca custa una festa
Mòvidindi
dantzèndi fintzas a su mangiànu
Arriendi
cu-is peis iscurtzus in su destinu
Movidindi
in su cadinu fai binu sanu
Arriendi
donendi incantu a tottus.

Ilaria Porceddu musica sarda testo movidindi traduzione
Ilaria Porceddu – musica sarda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*