L'homme à la moto – Edith Piaf – testo e traduzione della canzone

_______

Questa canzone aveva come titolo originario “Black Denim Trousers and Motorcycle Boots” ed era nella top ten dei The Cheers; Edith Piaf ne interpretò una verisone in francese dal titolo “L’homme à la moto” (L’uomo con la moto) nel 1956 e ne rese famosa la versione francese della canzone con appunto questo titolo.

<<< Torna all’elenco di tutte le canzoni di Edith Piaf


L’homme à la moto – Edith Piaf – testo e traduzione della canzone:

Il portait des culottes, des bottes de moto
Lui portava dei calzoni, degli stivali da moto
Un blouson de cuir noir avec un aigle sur le dos
un giubbotto di cuoio nero con un’aquila sulla schiena
Sa moto qui partait comme un boulet de canon
La sua moto che partiva come una palla di cannone,
Semait la terreur dans toute la région.
seminava il terrore in tutta la regione…
Jamais il ne se coiffait, jamais il ne se lavait
Non si pettinava mai, mai si lavava
Les ongles pleins de cambouis mais sur les biceps il avait
le unghie piene di grasso ma sui bicipiti aveva
Un tatouage avec un cœur bleu sur la peau blême
un tatuaggio con un cuore blu sulla pelle pallida,
Et juste à l´intérieur, on lisait : “Maman je t´aime”
e proprio all’interno si leggeva: “Mamma ti amo”
Il avait une petite amie du nom de Marie-Lou
Aveva un ragazza di nome Marie-Lou
On la prenait en pitié, une enfant de son âge
ci faceva pena, una ragazza della sua età…
Car tout le monde savait bien qu´il aimait entre tout
… perchè tutti sapevano bene che lui l’amava più di tutto
Sa chienne de moto bien davantage…
più della sua moto bastarda…

Il portait des culottes, des bottes de moto
Lui portava dei calzoni, degli stivali da moto
Un blouson de cuir noir avec un aigle sur le dos
un giubbotto di cuoio nero con un’aquila sulla schiena
Sa moto qui partait comme un boulet de canon
La sua moto che partiva come una palla di cannone,
Semait la terreur dans toute la région.
seminava il terrore in tutta la regione…

Marie-Lou la pauvre fille l´implora, le supplia
Marie-Lou povera ragazza lo implorava, lo supplicava
Dit : “Ne pars pas ce soir, je vais pleurer si tu t´en vas…”
Disse: “Non partire stasera, piangerò se te ne vai…
Mais les mots furent perdus, ses larmes pareillement
ma le parole andarono perdute, le lacrime ugualmente
Dans le bruit de la machine et du tuyau d´échappement
nel rombo della macchina e nel tubo di scappamento
Il bondit comme un diable avec des flammes dans les yeux
Lui balzò come un diavolo con le fiamme negli occhi
Au passage à niveau, ce fut comme un éclair de feu
al passaggo a livello, ci fu come un lampo di fuoco
Contre une locomotive qui filait vers le midi
contro una locomotiva che filava verso il sud
Et quand on débarrassa les débris…
e quando vennero rimossi i rottami…

On trouva sa culotte, ses bottes de moto
Trovammo i suoi calzoni, i suoi stivali da moto
Son blouson de cuir noir avec un aigle sur le dos
il suo giubbotto di cuoio nero con un aquila sulla schiena
Mais plus rien de la moto et plus rien de ce démon
Ma più niente della sua moto e più niente di quel demonio
Qui semait la terreur dans toute la région…
Che seminava il terrore in tutta la regione…

<<< Torna all’elenco di tutte le canzoni di Edith Piaf


Edith piaf traduzione

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


Musica francese

Tag


Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it