L’Esilio – recensione del libro di Pearl S.Buck

_______

L'esilio di buck libro recensione

L’esilio (Pubblicato a New York nel 1936) è un libro di memorie / biografie, scritta da Pearl S. Buck su sua madre, Caroline Stulting Sydenstricker (1857-1921).

L’esilio descrive la sua vita e quindi come cresce in West Virginia e la vita in Cina come moglie del missionario presbiteriano Absalom Sydenstricker.

Il libro è profondamente critica del padre e all’opera della missione in Cina per il loro trattamento delle donne. Buck ripercorre inoltre l’arco della disillusione della madre con la religione. Il successo del libro ha portato Buck a scrivere un libro di memorie di suo padre parallelo.

Anche se il libro non fu pubblicato fino al 1936, Buck ha scritto una bozza appena dopo la morte della madre, nel 1920. Poi il manoscritto fu nascosto nel muro che così i suoi futuri figli potrebbe sapere la loro nonna.

“Decay”, come lei chiama sua madre nel libro, è andata in Cina, nella speranza che Dio possa parlarle.

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


letteratura

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it