Regole per rispettare il mare e la spiaggia

_______________
____________________
____________________
 
 
 
 
 

La spiaggia è un sistema dinamico in continua evoluzione sottoposto naturalmente al fenomeno dell’erosione costiera. L’arretramento della linea di costa dipende essenzialmente dall’azione del mare (moto ondoso, maree, correnti e tempeste), ma può essere accelerato anche dai cambiamenti climatici e dalle azioni antropiche, dirette e indirette, che agiscono sull’equilibrio della fascia costiera modificandone le caratteristiche geomorfologiche.

Rispettare il mare e le dune costiere

Le dune costiere sono un habitat prioritario nella direttiva Habitat 92/43/CEE, se non vengono tutelate rischiano di scomparire. La posidonia oceanica, importante per la conservazione delle dune costiere, non è un’alga, come si crede, ma una pianta superiore che forma vaste praterie sommerse ed è fondamentale per l’ecologia delle coste. È importante lasciare i resti di Posidonia dove il mare li deposita. La spiaggia è un sistema complesso che non deve essere alterato in alcun modo.  Non portate via sabbia, sassi e conchiglie: non sono dei souvenir ma rappresentano una componente fondamentale della vita della spiaggia e del suo equilibrio naturale.

Le dune vanno conservate nella loro integrità. Fate attenzione a non calpestare le dune e la vegetazione. Le piante presenti sulle aree dunali trattengono la sabbia e proteggono la spiaggia dall’azione erosiva del vento. Utilizza le passerelle di legno, dove presenti, o altrimenti segui i percorsi già tracciati.

Rispettare il mare evitando i veicoli in spiaggia

Il transito e la sosta di camper, auto moto e veicoli in genere danneggiano severamente la spiaggia. Non transitate o sostate con il vostro veicolo in nessuna parte della spiaggia (inclusa la zona retrodunale); oltre a danneggiare le dune, viene alterato il profilo naturale della spiaggia, rendendola più vulnerabile all’erosione.

Esempio di posidonia

Rispettare il mare rispettando la posidonia

La Posidonia oceanica rappresenta un efficace sistema naturale per la difesa della spiaggia dall’erosione costiera. Impara a conoscerla e non trattarla come un rifiuto. Gli accumuli di Posidonia spiaggiata che trovi sulla battigia proteggono la spiaggia, riducono l’energia incidente delle onde e attenuano la dinamica di erosione.

Rispettare il mare non sporcandolo

La presenza di rifiuti sulla spiaggia danneggia la flora e la fauna e inquina il mare. Non abbandonare alcun tipo di rifiuto, i tempi di smaltimento sono molto lunghi e variano da pochi mesi a migliaia di anni (contenitori e piatti di plastica 300 anni, bottiglie in vetro 4000 anni, lattine 1000 anni).

   
_______

More Like This


Categorie


Ambiente e architettura

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Le pubblicazioni più recenti su Infonotizia.it:


Categorie


Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it