Le ferie e la retribuzione in caso di malattia (diritto del lavoro)

_______

Il riposo settimanale è un diritto irrinunciabile, concesso in funzione della salute dei lavoratori, la durata ammonta a 24 ore consecutive ogni 7 gg.

Ferie: diritto irrinunciabile, la definizione del periodo di ferie, spetta al datore di lavoro, tenuto conto degli interessi dell’impresa e del lavoratore, durata minima di 4 settimane (elevabile dai contratti collettivi), diritto di godere di almeno 2 settimane consecutive se richiesto dal lavoratore, le ulteriori due settimane possono essere godute nei 18 mesi successivi al termine dell’anno di maturazione. La spending review, ha introdotto il divieto di monetizzazione delle ferie con esclusivo riferimento al pubblico impiego, anche in caso di cessazione del rapporto di lavoro per mobilità, dimissioni, risoluzione, pensionamento e raggiungimento del limite d’età.

Il periodo minimo legale non può essere sostituito dalla indennità per ferie non godute, inoltre le ferie maturano giorno per giorno.

In alcuni casi la retribuzione, è garantita anche in assenza della prestazione lavorativa, come nel caso di ferie e, in caso di malattia; in quest’ultimo caso, l’impresa, prima del 4° giorno (da cui poi opera l’indennizzo), opera un intervento compensativo che copre il parziale indennizzo cioè: se il lavoratore si assenta per tre giorni, l’inps non paga ma paga l’impresa, l’inps inizia a pagare a partire dal 4° giorno; il contratto collettivo prevede che il datore di lavoro, si faccia carica di pagare il lavoratore nei giorni in cui non opera l’indennizzo; inoltre il lavoratore mantiene il diritto alla conservazione del posto quando non opera l’indennizzo.

Nel caso in cui ci sia un’incompatibilità tra lo stato di salute reale e quello dichiarato, è previsto il licenziamento e ci possono essere conseguenze penali: la malattia deve rendere effettivamente inidoneo allo svolgimento di quella prestazione, lo stato patologico deve essere compatibile con l’effettiva capacità fisica.

 

 

 

 

(Queste definizioni sono estrapolate da appunti di diritto del lavoro risalenti al 2018, nel frattempo qualcosa potrebbe essere cambiato: nel caso ti inviatiamo ad avvisarci in un commento per poter aggiornare gli appunti)

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


Diritto

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Le pubblicazioni più recenti su Infonotizia.it:




Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it