Le città sarde – prefazione – Enrico Costa (1895)

Poesie-Enrico_Costa_2

Materiale tratto da www.sardegnadigitallibrary.it – Autore – Editore

Enrico Costa

Le città sarde – Sommario (a Pasquale Cugia)

Cagliari, ghiotta, ha i cittadini in guanti;
Sassari, rude, i figli ha maldicenti;
Oristano è devota a serve e a santi,
e Alghero ha in Catalogna i suoi parenti.

Sete ha bosa di debiti e di vino;
il ventre Iglesias squarciasi per fame;
Nuoro parla col piombo, od in latino;
e Ozieri gioca a carte il suo bestiame.

Negli odj e nell’amor Tempio ha il primato;
Sorride Lanusei nell’umil veste,
e piange Castelsardo in basso stato.

Portotorres, infine, a tutte insegna
come cadono i Grandi. – Sono queste
le dodici città de la Sardegna

Enrico Costa (poesie sarde) – Indice sull’autore >>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*