Accettazione dei cookie



Le attività economiche complementari in microeconomia




Cosa sono le attività economiche complementari?

Le attività economiche complementari sono di sussidio alle prime che abbiamo già visto: risparmio e investimento.

La definizione di risparmio

Il risparmio è una definizione nota a tutti: il risparmio è il non consumo, se una risorsa la tengo da parte, la sto risparmiando.

Il risparmio è quindi la rinuncia motivata a consumare risorse consumabili.

Queste attività sono dette complementari perchè il risparmio è complementare al consumo e l’investimento è complementare alla produzione.

Abbiamo altre 2 attività aggiuntive, dette sociali. Queste attività sono lo scambio e la distribuzione del reddito.

La definizione di scambio

Lo scambio è un’attività importantissima: l’uomo ha la possibilità, avendo a disposizione più beni in eccesso rispetto agli altri, di procurarsi gli altri beni attraverso un attività di scambio.

Infine, la distribuzione del reddito è la modalità attraverso cui il reddito si ripartisce tra i membri della società.

<<< categoria fondamentale delle attività essenziali

Classificazione dei beni economici: su cosa si basa? >>>


Approfondimenti consigliati:

Vota questo articolo
[Voti: 0   Media: 0/5]

More Like This


Categorie


Economia

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it