L'asse ipotalamo-ipofisi-surrene: schema riassuntivo breve

L’ipotalamo controlla la ghiandola surrenale attraverso l’asse ipotalamo-ipofisi-surrene. Questo sistema si attiva in condizioni di stress fisico: l’ipotalamo avverte lo stress, secerne un fattore di rilascio chiamato CRF il quale agisce sull’ipofisi causando la secrezione di ormoni adrenocorticotropi ACHT. Questi agiscono:
– sulla
corteccia surrenale (la quale secerne il cortisolo, un ormone che causa un maggior metabolismo di glucosio, maggior flusso ematico verso i muscoli)
– sulla
midollare del surrene (la quale secerne adrenalina, un neurotrasmettitore che in questo caso va in circolo quindi viene considerato un ormone, il quale causa sudorazione, aumento del battito cardiaco, aumento di respirazione).
Questo sistema ci permette di affrontare situazioni di pericolo, ma se mantenuto attivo per troppo tempo può portare dei danni! Ha un meccanismo di spegnimento a
feedback negativo per cui il cortisolo rilasciato dalla corteccia surrenale agisce anche su ipotalamo e ippocampo: il primo ferma direttamente la produzione di CRF, il secondo agisce sull’ipotalamo il quale controlla appunto la produzione del fattore di rilascio.

One thought on “L'asse ipotalamo-ipofisi-surrene: schema riassuntivo breve”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*