Accettazione dei cookie



L’ascesa dell impero cartaginese – analisi quadro di Turner (Didone costruisce Cartagine)




<<< Torna all’elenco dei quadri più famosi di Turner analizzati

Didone costruisce Cartagine“, quadro intitolato anche “L’ascesa dell impero cartaginese” è un olio su tela di Joseph Mallord William Turner (Londra, 23 aprile 1775 – Chelsea, 19 dicembre 1851), puoi vederlo qui. Il dipinto è una delle opere più importanti di Turner, che per realizzarlo fu probabilmente ispirato dai quadri di un altro pittore, francese, specializzato in paesaggi, Claude Lorrain.

Turner era orgoglioso del quadro “Didone costruisce Cartagine” e pare lo ritenesse un capolavoro autentico.

Analisi del soggetto di “Didone costruisce Cartagine” (L’ascesa dell’impero cartaginese) di Turner:

Il tema del quadro deriva dall’antico classico latino dell’Eneide, scritta da Virgilio, e rappresenta una Cartagine ancora non “imperiale”, ma comunque prestigiosa, in espansione.

Didone, la donna in abito blu e bianco alla sinistra del dipinto, la regina della città, non è messa troppo in evidenza, ma neanche da parte, e viene posta a dirigire la manodopera che sta costruendo la città; Enea è probabilmente l’uomo in armi, sempre nella parte sinistra del quadro.

I bambini giocano con una barca sull’acqua e nello sfondo gli operai costruiscono più vascelli, una bandiera sventola da un pennone: si prefigura il futuro impero navale di Cartagine e il suo successo, ma anche il suo fallimento, presagiato dalla tomba nel lato destro del dipinto, probabilmente quella del marito defunto della regina, Sicheo.

Il colore dominante è il giallo, la luce è quella dell’alba: sta per sorgere un nuovo impero.

Da dove prese spunto Turner per il paesaggio del dipinto?

L’eruzione del Monte Tambora nell’aprile del 1815 creò le splendide albe e tramonti che possono aver ispirato dipinti di Turner in questo periodo.

Come fu accolto “Didone costruisce Cartagine” dalla critica?

Il dipinto fu ampiamente ammirato quando fu esposto alla mostra estiva della Royal Academy nel 1815, tuttavia il lavoro di Turner ricevette anche critiche, come quella di George Beaumont, che si lamentò del fatto che il “dipinto fosse dal falso gusto, non vero di natura”.

<<< Torna all’elenco dei quadri più famosi di Turner analizzati


Approfondimenti consigliati:

Vota questo articolo
[Voti: 1   Media: 5/5]

More Like This


Categorie


Arte

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it