Accettazione dei cookie



L’arbitraggio con 2 titoli ZCB uguali: è possibile se i due prezzi non sono in equilibrio?




Poniamo il caso in cui siano disponibili due Zero Coupon Bond (ZCB) nel mercato finanziario aventi il primo scadenza al termine dell’anno 1, il secondo invece scadenza al termine dell’anno 2. Il prezzo corrente del primo coupon è 85, mentre il prezzo corrente del secondo coupon è 90; il valore nominale di entrambi è di 100.

Domanda: possiamo applicare arbitraggio in questo contesto?

La risposta è sì, è possibile applicare arbitraggio, poiché basta osservare i dati del problema per comprendere come il prezzo del titolo 2 sia eccessivamente elevato rispetto al prezzo che invece presenta il titolo 1: per applicare l’arbitraggio infatti basterà acquistare il titolo 1, incassare dopo un anno il valore nominale di 100 e preservare i 100 sino al tempo 2 per avere così rigenerato il secondo titolo ma con un prezzo minore.

L’arbitraggio si ha così quando si pongono nello stesso mercato titoli uguali ma con prezzi diversi; proprio per questo motivo quando questo accade in poco tempo, grazie al meccanismo della domanda e dell’offerta, nei mercati si riequilibrano i prezzi e quindi se i titoli sono uguali tendono in breve ad avere il medesimo prezzo.

Un altra strategia possibile è la vendita allo scoperto del secondo titolo, quindi dovere 100 rispetto all’ottenimento istantaneo di 90, realizzando l’arbitraggio acquistando il titolo 1 da 85.


Vota questo articolo
[Voti: 0   Media: 0/5]

More Like This


Categorie


Economia

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it