La strategia emergente e la strategia deliberata: differenze

strategia di business e strategia di gruppo differenze

Una strategia ben formulata deve tenere conto il prcesso attraverso il quale questa possa essere attuata, perchè attraverso l’implementazione le strategie vengono formulate e riformulate.

L’approcio razionalista alla strategia aziendale considera la formulazione delle decisioni strategiche come un processo logico nel quale la strategia è formulata attraverso l’analisi razionale dell’imprsa, dei suoi risultati e del suo ambiente esterno. La strategia viene quindi comunicata all’organizzazione e attuata nei livelli inferiori mediante successivi passaggi nelle gerararchie organizzative.

Secondo Henry Mintzberg i vari stati del processo di formulazione strategica sono i seguenti:

  1. La stregia deliberata
  2. La strategia realizzata

La strategia deliberata è nient’altro che una strategia concepita dal gruppo dei dirigenti del vertice. Essa è il risultato di un processo di negoziazione, contrattazione e di vari compromessi che al loro interno hanno coinvolto numerosi individui e vari gruppi interni alla organizzazione.

La strategia realizzata rappresenta solamente un 30% della strategia deliberata ed è alla base di una strategia emergente.

La scuola “comortamentista” della ricerca strategica concentra l’attenzione sul modo in cui le strategie si possono manifestare nelle varie realtà. Infatti mentre gli argomenti principali di questa sono i processi attravero cui le decisioni strategiche si concretizzano nella pratica; nella scuola razionalista l’obiettivo principale è quello di individuare i fattori che determinano il successo per permettere ai manager di sviluppare strategie che migliorino le performace aziendali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*