La relazione fra i rendimenti azionari e i fondamentali

_______

Economia degli intermediari finanziari l'arbitraggio , hedger e speculatore deinizione cos'è
In questo paragrafo si esamina la relazione tra alcune caratteristiche aziendali e rendimenti. In particolare, si analizza quali siano i valori fondamentali associati ai rendimenti in eccesso. È stato, infatti, dimostrato che alcune caratteristiche aziendali come la dimensione, il rapporto prezzo di mercato/valore contabile e l’indice utile/prezzo (o il suo reciproco) sono collegati al realizzo di extra-rendimenti.

La relazione fra fondamentali e rendimenti in eccesso costituisce certamente un complesso insieme di risultati empirici che difficilmente si accorda con la teoria dell’efficienza del mercato. In realtà, spesso ci si riferisce a essi come ad anomalie del mercato, giacché in un mercato efficente non dovrebbe essere possibile ottenere extra rendimenti sulla base di caratteristiche societarie. L’esistenza di una relazione viene, in genere, giustificata ricorrendo a cinque possibili spiegazioni.

La prima è che la relazione osservata non è reale. Se migliaia di ricercatori si dedicano all’esame degli stessi dati alla ricerca di qualche pattern, è naturale che prima o poi rintraccino, tra rendimenti e caratteristiche societarie, una qualche relazione tra le due variabili. Per di più, il test convenzionalmente utilizzato per verificare statisticamente il legame trovato è improprio, in quanto i ricercatori testano la significatività di un particolare studio, effettuato su un periodo particolare e con una determinata metodologia, e non la verosimiglianza di un campione ampio di verifiche empiriche. Così, i test che evidenziano la presenza di una relazione statisticamente significativa, finiscono con il sovrastimarne la significatività.

La seconda spiegazione è che le caratteristiche aziendali utilizzate sono solo una proxy di una variabile di rischio omessa; in tal caso, una volta che tale fattore viene preso in considerazione, la relazione fra caratteristiche aziendali e rendimenti in eccesso scompare. Ad esempio, le aziende di piccole dimensioni mostrano extra profitti quando il rendimento atteso viene stimato attraverso il CAPM. Tuttavia, alcuni ricercatori sostengono che le imprese minori hanno una probabilità di sopravvivenza più bassa, che non è adeguatamente misurata dal beta. Se cosi è, una volta che questa misura di rischio viene considerata, i rendimenti in eccesso associati al fattore dimensionale scompaiono.

La terza argomentazione sostiene che il CAPM è un modello ragionevole per i rendimenti attesi, ma che, tuttavia, non è stato applicato in modo corretto, producendo rendimenti apparentemente elevati, quando in realtà essi non esistono. A titolo di esempio, si supponga che i beta delle imprese minori siano sistematicamente sottovalutati: in questo caso i rendimenti attesi di tali aziende risulterebbero troppo bassi e, come conseguenza, si registrerebbe un extra rendimento, che in realtà non si avrebbe se i beta fossero calcolati correttamente.

Una quarta spiegazione del motivo per cui tali fenomeni possono comunque esistere in un mercato efficiente ma non del perché si verifichino, è rappresentata dalla presenza dei costi di transazione, che annullano la remuneratività di qualsiasi regola di trading costruita per sfruttare la strategia. Infine, molto semplicemente, i mercati potrebbero semplicemente essere inefficienti.

Estratto dal libro “teorie di portafoglio e analisi degli investimenti apogeo education” – Ho visto che il libro è notevole e che merita di essere letto se si vuole approfondire la finanza a fondo.

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


Economia

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>



Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it