La nascita del diritto commerciale: quali sono le sue origini e come ebbe origine?

_______

Come nasce il diritto commerciale e qual’è la storia della sua creazione? Vediamo in questo riassunto di diritto come e dove nasce questa importante disciplina legislativa fondamentale per la nostra società partendo dalle sue origini.

Nascita collocata circa sul finire del XI secolo (1500 circa): periodo feudale, nuove tecnologie, spinta dei commerci, diffusione del personaggio “mercante”. Il problema era la mancanza di norme adeguate, poiché vigeva un “diritto comune” basato su tutela della proprietà e divieto di usura che impediva i finanziamenti, insomma, protezione della ricchezza e non ricerca di nuovi guadagni.
Si creano così leggi speciali (Lex Mercatoria), all’interno di “Corporazioni delle Arti e dei Mestieri” (associazioni di produttori che operavano in diversi settori così da avere regole di comune accordo ). Si sviluppano così i principali strumenti economici e finanziari come partita doppia, ecc.
→ Principio nuovo in antitesi con il vecchio “diritto comune”:
“Possesso vale titolo” (Acquisto a Non Domino): regola l’acquisto di un bene mobile da un soggetto che non ne è il proprietario. Esso diviene proprietario se possiede un titolo idoneo che attesta l’acquisto in buona fede. In questo modo si garantisce la rapidità degli scambi. Tutela primaria dello scambio rispetto alla proprietà.
All’inizio del 1600 nascono gli Stati Nazionali, che fanno divenire lo Stato creatore delle norme del diritto commerciale. Questo non cambia comunque le cose: i sovrani avevano cmq interesse che il ceto mercantile commerciasse lontano, così, più scoperte geografiche avrebbero giovato anche a loro, dunque si svilupparono sempre di più regole e istituti atti a garantire il buon funzionamento del commercio. Nacquero per esempio, grandi imprese, come la Compagnia delle Indie, sotto forma di società per azioni: per la prima volta i soci non rischiavano il loro patrimonio personale.

Con la rivoluzione francese e industriale si sviluppano ancora di più le conquiste precedentemente ottenute.

In Italia si ha il primo Codice di Commercio nel 1865 e il secondo nel 1882, avendo così 2 codici distinti.

Solo nel 1942 vengono uniti in un unico Codice Civile, diciamo “commercializzato”.

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


Diritto commerciale

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it