La disfatta dell'economia francese durante la grande crisi - Infonotizia.it


La disfatta dell’economia francese durante la grande crisi



Francia 1900 economia

Se l’economia francese non fu inizialmente molto colpita dalla recessione (per lo stock di oro e il basso livello di disoccupazione), dalla svalutazione della sterlina in poi cominciò ad accusare una notevole caduta delle esportazioni e delle entrate turistiche. L’atttaccamento al franco di Poincaré fece escludere una svalutazione e questo significò la continuazione di una politica monetaria restrittiva e di una spirale deflazionistica di tagli e prezzi e salari, fino a quando nel 1936 anche la Francia decise di svalutare. Si imbrigliò  in una spirale negativa che impedì qualsiasi ripresa. Il franco venne svalutato, ma la situazione continuò a rimanere tesa. Quando Reynaud cominciò a governare l’economia, vennero varati incentivi agli investimenti, promossa la ricerca e la raccolta di statistiche e venne iniziato un massiccio programma di riarmo. La produzione industriale risalì, ma troppo tardi per poter efficacemente contrastare l’attacco tedesco.

 

More Like This


Categorie


Storia

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.Required fields are marked *

Puoi usare i seguenti HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.



Cerchi un insegnante di ripetizioni vicino a casa?
Trovalo subito usando questo sito!

Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it