"La bestia" – una poesia di M.B.79

Bestia poesia

 

Una bestia sotto forma di donna,
occhi imbevuti di sangue,denti marroni,fiato marcio.
Temo la tua voce e le tue grida,è un rumore assordante,
le palpitazioni aumentano,l’adrenalina sale.
L’amore adesso è odio,odio profondo dal profondo.
Maledetta bestia,abbandona la presa,lasciami andare.
dolci prati mi attendono la fuori,margherite profumate rifioriranno,
le stesse margherite che al tuo passaggio sono morte.

2 thoughts on “"La bestia" – una poesia di M.B.79”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*