Kant e Heidegger: confronto tra i due filosofi – appunti

_______

martin_heidegger_viso

Confronto tra Heidegger e Kant – appunti speditici via mail

Heidegger rappresenta uno dei pilastri del pensiero contemporaneo, successore di Musserl come Titolare di cattedra presso l’Università di Friburgo, anche se già egli aveva iniziato e divergere dal pensiero di Musserl riguarda la fenomenologia. Sin dall’inizio si può notare che nella sua opera è presente la figura di Kant come per es: l’opera che “Kant e il problema della metafisica” il cui nucleo è il frutto delle lezioni tenute a Friburgo nel semestre invernale del 1927/28. Nel 1962 scrive “la Tesi di Kant sull’essere”, e non solo ma anche le lezioni tenute presso l’università Amburgo, nel semestre invernale del 1925 – 26 sulla logica; nel semestre estivo dal 27”. “I problemi fondamentali della fenomenologia e nel semestre invernale del 1927/28”; “ sull’interpretazione fenomenologica della critica della ragion pura”. Inoltre Heidegger sul significato e sull’eredità della filosofia Kantiana, s’impegnò molto (nel 1928) con la recensione al 2 volume (il pensiero mitico) dell’opera (“la filosofia delle forme simboliche”).
Anche nell’opera “ Essere e Tempo” pubblicata nel 1927 fa riferimento a Kant, tant’è che questa parte dedicata al filosofo, faccia pensare che abbia coperta la 2 parte nascosta riservata all’aspetto storiografico del problema dell’essere. Heidegger si occupò molto di Kant, che come sappiamo fu uno fra i filosofi moderni che comprese l’ontologia fondamentale cioè “il problema del fondamento dell’essere”. Infatti heidegger si occupò di riscontrare nelle opere del filosofo il carattere metafisico nella “critica della ragion pura”. In “Kant è il problema della metafisica”. Heidegger ribadisce che la parola metafisica rappresenta “lo stato d’imbarazzo della filosofia”; lo stato d’imbarazzo di cui la metafisica, deve uscire in quanto essa sia la filosofia per eccellente. In “ essere e Tempo” Kant risulta tra gli autori più citati soprattutto in ordine, il concetto di Io penso che viene riferito a quello di sostrato elaborato da Aristotele nella metafisica.
Più volte egli si rifà anche ad Aristotele  (e anche Platone). Egli è convinto che la filosofia greca sia posta a fondamento di tutta la filosofia occidentale, tant’è che il tema centrale della filosofia di Heidegger è rappresentato dal problema dell’essere.
La sua filosofia viene considerata come una forma di ONTOLOGIA proprio perché è incentrata sul problema dell’essere. Secondo  heidegger l’essere è ciò che determina l’esistente e rappresenta l’essenza delle cose, l’Ente invece è la realtà che si pone come nello spazio e nel tempo come fenomeno naturale. Tra i suoi enti; quello che interessa di più all’uomo è l’uomo stesso che si pone come esistenza ossia come essere (DAISEN). Il metodo che riguarda l’indagine dell’essere è la fenomenologia; diverso da quello di Musserl, la fenomenologia di heidegger è diversa, non deve essere scambiata per semplice filosofia dell’esistenza. Heidegger criticò proprio come il nozismo, il liberalismo e la democrazia, espressioni per lui del moderno soggettivismo; il liberalismo perché finge la democrazia, tenendo il popolo in una situazione di equivoco; la democrazia perché rappresenta il dominio della messa sul pensiero e tuttavia si distacca dal Nazismo, perché non condivide il biologismo razzista.
Heidegger è uno dei maggiori rappresentanti dell’Esistenzialismo su base fenomenologica.
Heidegger, per concludere, vuole con questo libro decretare la fine della metafisica e porre contestualmente la questione del suo superamento.

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


Filosofia

Tag


Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it