Incremento demografico e progressi dell'agricoltura nei secolo XI – XIII – riassunto

_______

Città nel medioevo incremento demografico medioevo immagini

<<< Torna all’elenco dei riassunti di storia medievale

<<< Riassunto precedente di storia medievale

Riassunto successivo di storia medievale >>>

All’inizio dell’anno mille la popolazione europea era di nuovo in aumento, ovunque era in atto una messa a frutto maggiore delle terre agricole e le città riprendevano il loro ruolo di sedi per gli scambi commerciali, vi era inoltre un aumento della durata media della vita. L’unico paese che possiede un documento attestante l’aumento della popolazione risulta l’Inghilterra attraverso il domesday book. Un altro fenomeno di grandi dimensioni che coinvolse l’Europa fu l’ampliamento dello spazio coltivato. In questo periodo si ebbe il sorgere delle cosiddette villenuove, ovvero villaggi di nuova fondazione creati per valorizzare zone disabitate.

Nel corso del XII secolo vennero fondati nuovi ordini monastici che desiderosi di riscoprire lo stile di vita monastico si stabilirono spesso in zone scarsamente popolate; intorno a loro però si stabilivano molto spesso contadini desiderosi di vivere secondo la saggia guida dei monaci creando così intorno ai monasteri dei veri e propri insediamenti. Una delle opere di bonifica più massive è da ricercare nei paesi bassi, i coloni con la costruzione di dighe e di canali di drenaggio riuscirono a bonificare quelle terre ed a renderle anche molto produttive dato l’aumento della popolazione in quella zona.

In Spagna il ripopolamento fu strettamente legato alla riconquista dei territori da parte dei cristiani. In Europa centrale i vari signori spinti sia dalla crescita demografica sia dal desiderio di ampliare i propri domini iniziarono a far varcare i confini delle loro signorie dai coloni per espandersi nei territori che furono la culla dei popoli emigrati nei secoli precedenti. Le genti di queste terre vennero convertite, furono costruiti monasteri per sradicare ogni forma di paganesimo. L’origine della spinta coloniale è certamente da ricercare nell’incremento demografico nelle terre già coltivate, i signori delle terre degli emigranti infatti si trovavano costretti a patteggiare con le popolazioni locali le quali riuscirono spesso a strappare ai loro signori diversi diritti. Le modifiche che incalzavano nell’economia delle curtis modificarono le curtis stesse dove più dove meno, inoltre, a causa della maggiore libertà di cui godevano i contadini si andarono delineando delle differenze nette. La crescita demografica fu resa possibile grazie alle nuove tecniche agricole come l’uso dell’aratro pesante che rese possibile arare più in profondità i terreni bonificati. Contribuì alla rinascita agricola anche il calo del prezzo del ferro causato dal maggior sfruttamento delle miniere.

Il calo del prezzo causò una maggiore costruzione di attrezzi agricoli. La ferratura dello zoccolo ed il nuovo sistema di bardatura contribuirono ad un più largo uso del cavallo in campo agricolo anche se il cavallo restava comunque un bene molto costoso. Venne introdotto il sistema di rotazione triennale che riduceva la superficie improduttiva e rendeva le colture più varie fornendo anche il foraggio per il mantenimento del cavallo. Il nuovo modello agricolo non si diffuse però i tutta Europa a causa delle diverse zone climatiche. Si delineò quindi un Europa del nord che utilizzava la rotazione triennale e l’Europa mediterranea che utilizzava quella biennale e l’aratro leggero. L’agricoltura medievale però non conseguì mai risultati brillanti a causa della scarsità di concime animale.

Riassunto successivo di storia medievale >>>

<<< Torna all’elenco dei riassunti di storia medievale

<<< Riassunto precedente di storia medievale

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


Storia Storia medievale

Tag


Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>



Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it