Accettazione dei cookie



Il rimborso spese forfettario in partita doppia: spiegazione




Talvolta è possibile osservare la voce “rimborso spese” o “spese anticipate” in partita doppia, a indicare l’ammontare del rimborso forfettario da erogare al dipendente o al professionista e da segnare in bilancio.

Cos’è un rimborso spese?

Il rimborso spese è quella tipologia di rimborso che rimane prevista nel caso in cui la spesa sostenuta dal dipendente o dal professionista in oggetto si sia rivelata di carattere necessario per l’adempimento del compito lavorativo affidatogli.

Cos’è il “rimborso forfettario”?

Il rimborso forfettario nello specifico indica un rimborso versato dalla società come indennità globale rispetto alle spese sostenute, ad esempio in trasferta durante un viaggio di lavoro.

Tale tipologia di rimborso sarà corrisposta non considerando quali siano state le effettive spese effettuate dal dipendente o dal professionista ma si baserà su un quantitativo prefisso, quindi già predestinato.

Il rimborso forfettario in partita doppia

Come già anticipato è possibile trovare alcune voci di conto impiegate per descrivere in partita doppia la situazione del rimborso forfettario; puoi leggere un esercizio in proposito d’esempio in questa pagina.

A volte ci si può riferire alle relative voci di conto di “rimborso” in bilancio, in generale, ad esempio per rimborsi spese di spedizione anticipate o come spese anticipate per conto del cliente o spese accessorie per professionisti anticipate, e via così dicendo.


Approfondimenti consigliati:

Vota questo articolo
[Voti: 0   Media: 0/5]

More Like This


Categorie


Economia

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it