Il rendiconto finanziario di CCN: forma, scopo e contenuto (riassunto)

Economia degli intermediari finanziari l'arbitraggio , hedger e speculatore deinizione cos'è

La forma del rendiconto finanziario di Capitale circolante netto (CCN) è contabile a sezioni divise e contrapposte. Abbiamo l’inversione delle sezioni, quindi a sinistra della linea di separazione abbiamo avere-fonti ed a destra dare-impieghi. La logica è che pima si acquisiscono le risorse e solo dopo si possono impiegare.

Il contenuto del rendiconto fianziario di capitale circolante netto (CCN) permette di classificare fonti e impieghi secondo il criteio di temporalità dei flussi. La classificazione è di tipo alfanumerico, cioè con lettere e numeri romani.

Di sotto riportiamo lo schema di rendiconto finanziaro di CCN ma ricordiamo che potrebbe aver subito dei cambiamenti col tempo e quindi vi invitiamo a verificare l’attendibilità del seguente e comunicarci eventualmente errori ed aggiornamenti in merito.

Prima Sezione a Sinistra del rendiconto di CCN

AVERE (Fonti)

A) Flusso di CCN generato dalla gestione corrente (+)

B) Aumento di finanziamenti permanenti

C) Aumenti di finanziamenti a medio-lungo termine

D) Diminuzione di investimenti di immobilizzazioni

Tot Fonti

Diminuzione di CCN

Totale a pareggio

+ NFT

Capitale cirolante lordo


Sezione a destra del rediconto di CCN

A) Flusso di CCN generato dalla gestione corrente (-)

B) Aumenti di immobilizzazioni

C) Diminuzione di finanziamenti a medio-lungo termine

D) Diminuzione di finanziamenti permanenti

Totale impieghi

Aumento di CCN

Totale a pareggio

– NFT

Passività correnti


Vediamo adesso quale sia lo scopo del rendiconto di CCN:

  1. Verificare se la gestione economica produce o consuma ricchezza finanziaria
  2. Capire quali sono state le fonti e gli impieghi del periodo
  3. Analisi verticale: per sapere la composizione delle fonti e degli impieghi
  4. Analisi orizzontale: per la coerenza temporale

Si potrebbe dire che il rendiconto di CCN è un misuratore di performance della politica finanziaria di breve-periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*