Il nuovo regno in Egitto: riassunto e spiegazione breve (appunti di storia)

_______

La XVII dinastia segnò l’inizio del Nuovo Regno. In questo periodo i sarcofagi cambiarono forma, da quella rettangolare del Medio Regno a quella più famigliare per noi, fatta per avvolgere meglio la mummia, con una testa e le spalle arrotondate.

All’inizio le bare erano decorate con intagli o con immagini di piume, più tardi furono dipinte con rappresentazioni del defunto.

Tutti i tessuti molli, come il cervello e gli organi interni furono rimossi. Le cavità furono lavate e quindi riempite con il natron, ed i corpi immersi sempre nel natron.

Gli intestini, i polmoni, il fegato e lo stomaco erano preservati separatamente in vasi (vasi canopi), protette dai quattro figli di Horus: Duamutef (stomaco), Qebhsenuef (intestino), Hapy (polmoni), Imsety (fegato).

Vari faraoni estesero il controllo dell’Egitto, riprendendo il controllo della Nubia ed estendendo la loro influenza nella zona dell’alto Eufrate, nella terra degli Ittiti e a Mitanni.

Questo fu un periodo di grande ricchezza e potenza per l’Egitto. Al tempo di Amenophis III (1417 AC – 1379 AC, l’Egitto diventò così ricco, anche a causa dei giacimenti auriferi nubiani, da rinunciare a qualsiasi mira espansionistica.

Ad Amenophis III succedette il figlio Amenophis IV, che cambiò il suo nome in Akhenaton. Akhenaton spostò la capitale in una nuova città che fondò a questo scopo e chiamò Akhetaton. Qui con la sua nuova moglie Nefertiti, impose una riforma religiosa monoteista con la quale l’unica divinità diveniva Aton identificato con il sole. L’affermarsi del nuovo culto e soprattutto l’eliminazione del precedente dedicato al dio Amon causò un notevole malcontento, probabilmente fomentato dai potentissimi sacerdoti del dio Amon che si erano visti privati della loro posizione. In effetti non era mai accaduto in precedenza che il culto di una nuova divinità eliminasse una divinità precedente, in quanto i nuovi dei entravano semplicemnte nel pantheon nazionale affiancandosi a quelli già presenti.

Quando Akhenaton morì, parte delle antiche divinità fu riabilitata. In realtà essi non furono mai rimossi ma esistevano in maniera non ufficiale. Smenkhkare morì dopo solo pochi mesi. Al suo posto salì al potere un ragazzo. Egli non era pronto per la grande pressione presente in questo grande paese ed il tutore prendeva le decisioni per lui. Questo ragazzo prese il nome di Tutankhaton ma con il risorgere di Amon fu rinominato Tutankhamon.

Uno dei suoi consiglieri più influenti fu il generale Horemheb. Tutankhamon morì mentre era ancora un ragazzo. Il suo immediato successore fu Ay, che probabilmente sposò la vedova di Tutankhamon per rinforzare il suo diritto al trono.

E’ probabile che Horemheb avesse reso Ay un monarca di transizione finchè non fosse pronto per governare. In ogni caso, quando Ay morì, iniziò un nuovo periodo positivo. Da subito Horemheb si interessò a stabilizzare, rinforzare e ristabilire il prestigio del paese, così come era prima del regno di Akhenaton.

La XIX dinastia fu fondata da Ramses I. Regnò per un breve periodo, fu seguito da Seti I, conosciuto anche come Sethos I. Sethos I, guidato dal buon lavoro svolto da Horemheb, ristabilì il potere ed il controllo sull’Egitto.

Egli fu anche responsabile della creazione del fantastico tempio di Abydos. Seti I e suo figlio Ramses II, sono i due soli faraoni conosciuti ad essere stati circoncisi. Ramses II guidato dal lavoro del padre, creò molti splendidi templi.

Il regno di Ramses II è spesso collegato alla data dell’Esodo degli israeliti dall’Egitto. Nella storia egizia non ci sono registrazioni di tali eventi, come descritti dalla Bibbia, e nemmeno tracce archeologiche.

Ramses II ha avuto come successore Merneptah, quindi Seti II. Ramses III fu un faraone della XX dinastia, che dopo un paio di battaglie, fu seguito da un numero di faraoni di breve durata di regno, chiamati tutti Ramses.

 

(appunti di storia)

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


Storia

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>



Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it