Accettazione dei cookie



Il marchio in diritto commerciale: riassunto (appunti con spiegazione)




Esercitati online con il nostro test di diritto commerciale gratuito! >>>

Il marchio (vedi articolo 2569 del codice civile) è il segno che identifica e contraddistingue i prodotti e i servizi dell’imprenditore.

È quindi il segno attaverso il quale l’imprenditore distingue i propri prodotti e servizi identici o affini degli imprenditori commerciali.

Il marchio comunitario presuppone la registrazione del marchio nell’ufficio dove è istituito il registro dei marchi comunitari, una volta ottenuta la registrazione, la protezione del marchio opera su tutto il territorio dei paesi aderenti all’UE.

Il marchio internazionale, invece, presuppone la registrazione nazionale del marchio, dopo la quale si ottiene la registrazione dello stesso marchio registrato a livello nazionale nei paesi aderenti alla convenzione internazionale.

La registrazione in Italia è pertanto condizione per ottenere la registrazione internazionale del marchio.

Per quanto riguarda il marchio comunitario la normativa di riferimento si trova nel regolamento comunitario.

Per quello che riguarda il marchio internazionale, la normativa di riferimento si trova nella convenzione internazionale di Parigi e nell’accordo di Madrid (che ha modificato la convenzione di Parigi).

Vota questo articolo
[Voti: 0   Media: 0/5]

More Like This


Categorie


Diritto Economia

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it