I calendari germanici: come misuravano il tempo i barbari antichi

Antico disco calendario tedesco germanico

I calendari germanici erano i calendari regionali utilizzati tra i primi popoli germanici, prima dell’adozione del calendario giuliano nel Medioevo.

I popoli germanici avevano nomi per i mesi che variavano per regione e dialetto, che sono stati successivamente sostituiti con adattamenti locali dei nomi dei mesi romani. Alcuni vecchi nomi dei mesi che risalgono ai secoli 8 ° e 9, rispettivamente hanno alcune similitudini.
I vecchi nomi dei mesi norreni sono attestati al 13 ° secolo. Come la maggior parte dei calendari pre-moderni, la resa dei conti utilizzata nella cultura germanica iniziale era probabilmente lunisolare. A titolo di esempio, il calendario runico sviluppato nella Svezia medievale è lunisolare e fissa l’inizio dell’anno al primo plenilunio dopo il solstizio d’inverno.

Ecco uno schema che riguarda le parole antiche germaniche e il tempo:

 

Termine Proto-
Germanico
Antico inglese
Inglese Linguaggio
Frisianico
Tedesco Basso

Sassone

Tedesco Vecchio Norse Islandese Svedese Norvegiese Danese
Nynorsk Bokmål
Giorno *dagaz dæġ,
dōgor
day dei dag Dag Tag dagr,
dǿgn/dǿgr
dagur dag,
dygn
dag,
døgn/døger
dag,
døgn
dag,
døgn
Notte *nahts niht night nacht nacht Nacht Nacht nátt nótt natt natt natt nat
Settiman *wikǭ wice week wike week Wekke Woche vika vika vecka veke uke uge
Mese *mēnōþs mōnaþ month moanne maand Mohnd Monat mánaðr mánuður månad månad måned måned
Anno *jērą ġēar year jier jaar Johr Jahr ár ár år år år år
Tempo (periodo) *tīdiz tīd tide tiid tijd Tiet Zeit tíð tíð tid tid tid tid
Tempo II *tīmô tīma time tími tími timme time time time
Primavera *langatīnaz lencten lent lente Lent Lenz
Primavera II *wēr- vár vor vår vår vår vår
Estate *sumaraz sumor summer simmer zomer Sommer Sommer sumar sumar sommar sommar/sumar sommer sommer
Autunno *harbistaz hærfest harvest hjerst herfst Harvst Herbst haustr haust höst haust høst høst
Inverno *wintruz winter winter winter winter Winter Winter vintr/vetr vetur vinter vinter/vetter vinter vinter

One thought on “I calendari germanici: come misuravano il tempo i barbari antichi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*